Per il Guingamp, l’unica pressione del momento in questa giornata di Parigi

Per il Guingamp, l’unica pressione del momento in questa giornata di Parigi
Per il Guingamp, l’unica pressione del momento in questa giornata di Parigi
-
Lega 2 (37a giornata). Paris FC – Guingamp, questo venerdì (20:45)

Avendo saltato le due partite casalinghe consecutive contro Bastia (0-1) e Angers (1-2) durante la 33a e 34a giornata e avendo quasi seppellito le sue speranze di play-off, l’En Avant Guingamp ha conquistato quattro punti nei due incontri successivi. Dopo aver superato il Pau (2-1), ha tenuto sotto controllo il Saint-Étienne mentre era sotto di due gol all’intervallo (2-2).

Matematicamente…

Questa traiettoria la dice lunga sulla stagione di una squadra che, se fosse stata meno fragile mentalmente in casa contro squadre di seconda fascia (Dunkerque, Concarneau, Bastia, ecc.), avrebbe senza dubbio potuto scivolare un po’ più in alto.

Tuttavia, nonostante un rapporto decisamente insufficiente al Roudourou (15esimo in campionato con 22 punti su 54 possibili), e anche se ora servisse un’improbabile combinazione di circostanze, i bretoni non sono ancora matematicamente eliminati dalla lotta per il quinto posto . Solo che ogni volta che si è trattato, finora, di trasformare la meta, gli uomini di Stéphane Dumont hanno mancato l’obiettivo.

Tempo presente

“Ci sono troppe cose casuali e calcoli intelligenti da fare oggi”, ritiene l’allenatore del Guingamp. Non sono una persona matematica, sono più una persona letteraria. La voglia è concentrarci su noi stessi e vincere contro il Paris FC (questo venerdì). Poi arriva il momento del 38° giorno. Con questo gruppo dobbiamo essere nel momento presente. Concentratevi solo sulle prestazioni e sui mezzi per raggiungerle. Sento i miei giocatori coinvolti, concentrati, dinamici. Anche rilasciato. Da tre settimane abbiamo iniziato una serie di partite contro avversarie che sono più in alto in classifica. Siamo pronti per questo. Trovo che ci sia ancora tanta voglia di confrontarsi con questo tipo di avversari. » Senza troppe pressioni, quindi, e in un contesto che, finora, ha spesso reso questi Guingampai formidabili.

-

PREV ancora nessun accordo tra Céline Forte e Lionel Peluhet
NEXT Preoccupazione, attesa degli stipendi, visita degli Ultras: come hanno vissuto una settimana tormentata i giocatori dello Standard