I problemi si accumulano per i proprietari di Les Rouches: Immobilière du Standard porta in tribunale 777 Partners

I problemi si accumulano per i proprietari di Les Rouches: Immobilière du Standard porta in tribunale 777 Partners
I problemi si accumulano per i proprietari di Les Rouches: Immobilière du Standard porta in tribunale 777 Partners
-

Ricordiamo che, in occasione dell’acquisto del club, poco più di due anni fa, 777 Partners hanno acquisito, per l’equivalente di 12 milioni di euro, anche le azioni dell’Immobilière du Standard. Il suo scopo era raccogliere fondi per organizzare la ristrutturazione dello stadio Maurice Dufrasne, a Sclessin.

Nel frattempo il progetto è stato bloccato da 777 Partners, ma è emerso che il nuovo proprietario non ha versato le quote dei vari precedenti azionisti, la cui seconda tranche doveva essere versata entro il 15 aprile.

Debiti per diverse centinaia di milioni di euro, fallimento annunciato: le denunce intorno a 777 Partner si fanno sempre più pressanti…

Di fronte a questo fallimento, gli ex azionisti, tra cui Bruno Venanzi, ex presidente della Standard; i giocatori Axel Witsel, Edmilson Jr e Nacer Chadli hanno incaricato gli avvocati di far valere i loro diritti. In pratica, dopo aver depositato il reclamo, il giudice avrà circa dieci giorni di tempo per emettere la sua ordinanza.

Lo scopo dell’azione è il sequestro del patrimonio di 777 Partners in Belgio, cioè di ciò che gli appartiene, vale a dire… lo Standard. Parallelamente a questa denuncia, Bruno Venanzi è ancora in attesa del pagamento della seconda tranche per la vendita del club di Liegi. Se il primo gli era arrivato, il secondo, stimato in 4 milioni di euro, non è stato ancora pagato, anche se sarebbe dovuto arrivare nei conti il ​​20 aprile.

L’ex presidente, se non volesse confermare l’informazione, dovrebbe agire come per Real Estate e presentare la stessa denuncia anche per Real Estate. Anche in questo caso l’obiettivo è il sequestro dei beni di 777 Partners in Belgio. Questo significa che Bruno Venanzi recupererà lo Standard? Non è questa l’idea, l’obiettivo primario è recuperare i soldi, inizialmente.

777 Partners, dal canto suo, ha sempre tenuto la stessa linea, denunciando cioè alcuni elementi post-vendita per contestare i pagamenti della seconda tranche a Bruno Venanzi nonché il pagamento delle quote di Immobilière du Standard.

-

PREV Serie NHL: gli Oilers dominano la sesta partita 5 a 1; una partita finale necessaria contro i Canucks
NEXT L’obiettivo dei Giochi Olimpici di Parigi 2024 per gli arcieri della squadra francese è stato accolto al club di tiro con l’arco Smarves