Panico a bordo di un Boeing 737 Max che precipita in pochi minuti per oltre 8.000 metri

Panico a bordo di un Boeing 737 Max che precipita in pochi minuti per oltre 8.000 metri
Panico a bordo di un Boeing 737 Max che precipita in pochi minuti per oltre 8.000 metri
-

Nuovo incidente per un Boeing 737 Max durante un volo, questa volta operato da Korea Air. Sabato 22 giugno 2024 i passeggeri avrebbero dovuto raggiungere Taichung (Taiwan) da Seoul (Corea del Sud). Ma dopo soli cinquanta minuti di volo, l’aereo si voltò e atterrò in sicurezza. La causa: un guasto al sistema di pressurizzazione, riferisce Affari BFM .

Una volta rilevato, il dispositivo è precipitato di 26.900 piedi, ovvero circa 8.200 metri, in soli 15 minuti. Secondo i calcoli, sarebbe così sceso a 8.000 piedi, ovvero poco più di 2.400 metri Giornale aereo .

Panico a bordo

Secondo il Ministero dei Trasporti sudcoreano, dopo essere tornati al punto di partenza circa 2,5 ore dopo il decollo, diversi passeggeri sono stati prelevati. Quest’ultimo ha indicato che 15 passeggeri soffrivano di iperventilazione e dolori alle orecchie a seguito dell’improvviso cambiamento della pressione in cabina.

Un passeggero ha spiegato a I tempi dello Stretto che un’ondata di panico si è diffusa rapidamente sull’aereo: le maschere di ossigeno sono cadute e i bambini hanno iniziato a piangere. Una donna ha aggiunto che le sue orecchie le facevano molto male mentre l’aereo si tuffava.

Un’indagine per cercare di capire

Il giorno successivo i viaggiatori riuscirono a raggiungere Taichung a bordo di un altro aereo. La compagnia aerea Korea Air si è scusata in seguito all’accaduto e ha indicato che era stata aperta un’indagine per cercare di comprendere le circostanze. Ha aggiunto che tutta la manutenzione necessaria sarà effettuata sul Boeing.

-

NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France