La guerra di Gaza continua a dividere il caucus liberale | Medio Oriente, l’eterno conflitto

-

La nomina del deputato liberale Anthony Housefather a un incarico per combattere l’antisemitismo – che si stava preparando dietro le quinte da diverse settimane – è stata rinviata a causa delle preoccupazioni sull’unità del caucus del Partito Liberale del Canada (PLC). guerra a Gaza, ha appreso la CBC.

L’imminente annuncio della sua nomina si è diffuso tra i ranghi liberali giovedì sera, ma le divisioni all’interno del caucus avrebbero rallentato il processo.

Fonti che hanno parlato con la controparte anglofona di Radio-Canada, tra cui un membro del caucus, dubitano della rilevanza di una tale nomina, mentre il Canada beneficia già dei servizi di Deborah Lyons come inviata speciale del Canada per preservare la memoria dell’Olocausto. e la lotta all’antisemitismo.

Anthony Housefather, che rappresenta il maneggio di Mont-Royal (Montreal), aveva già mostrato pubblicamente i suoi colori e minacciato di lasciare il PLC dopo l’adozione, a marzo, di una mozione di Nuova Democrazia sul sostegno allo Stato palestinese.

Il 5 aprile ha annunciato che sarebbe rimasto nel caucus liberale, citando le discussioni con Justin Trudeau che lo avevano convinto.

: “Vieni a lavorare con me, vieni a lavorare con Deborah Lyons, assumi un ruolo di leadership e sistemeremo la cosa””,”text”:”Ha detto: “Vieni a lavorare con me, vieni a lavorare con Deborah Lyons, assumi un ruolo di leadership in questo problema e lo risolveremo””}}”>Egli [Justin Trudeau] ha detto: “Vieni a lavorare con me, vieni a lavorare con Deborah Lyons, assumi un ruolo di leadership in questo e sistemeremo il problema”.ha dichiarato il signor Housefather in un’intervista allo show Energia & Politicaalla CBC.

Apri in modalità a schermo intero

Deborah Lyons, inviata speciale del Canada per preservare la memoria dell’Olocausto e la lotta all’antisemitismo. (Foto d’archivio)

Foto: Associated Press/Valentin Flauraud

Contattato dalla CBC, il signor Housefather non ha voluto commentare la situazione. Anche un portavoce dell’ufficio del primo ministro Trudeau ha rifiutato la richiesta della CBC.

Il governo Trudeau è oggetto di critiche da parte di gruppi ebraici che lo accusano di non sostenere abbastanza Israele, ma ha visto la sua popolarità diminuire tra gli elettori ebrei e musulmani in seguito alla guerra che infuria nella Striscia di Gaza.

Israele vi conduce un’offensiva dopo l’attacco a sorpresa dei combattenti di Hamas del 7 ottobre, che all’epoca provocò quasi 1.200 morti e 250 ostaggi israeliani. L’offensiva israeliana, che ha causato la morte di oltre 37.500 palestinesi e distrutto settori significativi della Striscia di Gaza, sta provocando reazioni divisive a livello internazionale. Il Canada non fa eccezione.

Un alto funzionario governativo – che ha chiesto l’anonimato perché non era autorizzato a commentare pubblicamente la situazione – ha detto che sabato non verrà fatto alcun annuncio sulla nomina.

La stessa fonte aggiunge che affrontare l’aumento dell’antisemitismo e della violenza diretta contro le comunità ebraiche in tutto il Canada è rimasta una priorità per Justin Trudeau, così come la lotta contro l’islamofobia.

Il governo dovrà trovare un modo per differenziare le responsabilità di Housefather da quelle di Lyons, ha riconosciuto questa fonte, e dovrà decidere quale sarà il suo ruolo all’interno del caucus liberale.

Non è la persona giusta per questo lavoro, dice il deputato Ali

Lo ha detto Shafqat Ali, deputato liberale del Brampton Centre Notizie CBC in uno scambio di messaggi di testo diceva che pensava che Anthony Housefather non fosse la persona giusta per il lavoro.

Apri in modalità a schermo intero

Il deputato liberale del Brampton Center Shafqat Ali in piedi durante le dichiarazioni prima del periodo delle interrogazioni, giovedì 30 novembre 2023 a Ottawa.

Foto: stampa canadese/Adrian Wyld

Penso che la sua nomina non sarà utile nella lotta all’antisemitismo o all’islamofobia perché manca di giudizio e ha ulteriormente contribuito a dividere i canadesi negli ultimi otto mesiha scritto.

Ben Carr o Julie Dabrusin, o chiunque abbia un approccio equilibrato, farebbero un lavoro miglioreha aggiunto, riferendosi ai parlamentari liberali di Winnipeg South Centre e Toronto-Danforth.

In un’intervista telefonica, Ali ha aggiunto che non era sicuro di cosa avrebbe fatto il signor Housefather in questa posizione senza invadere il lavoro di Deborah Lyons.

Un collegamento con le elezioni suppletive a Toronto-St. Di Paul?

L’annuncio sarebbe dovuto quindi arrivare pochi giorni prima delle elezioni suppletive nella corsa Toronto-St. Paul, che i liberali sperano di non perdere a favore dei conservatori.

Secondo i dati di Elections Canada del 2019, gli elettori ebrei rappresentano l’11% dell’elettorato in questa corsa.

Shafqat Ali ha detto alla CBC che non crede che ci sia una connessione tra i due eventi. Le persone avranno deciso di votareEgli ha detto. Non so se questo avrà un impatto sulle elezioni.

Questa impressione è anche quella dell’anonimo alto funzionario governativo citato dalla CBC.

La cavalcata Mont-Royal nel mirino dei conservatori

Il leader conservatore Pierre Poilievre ha annunciato all’inizio di questa settimana che l’avvocato di Montreal Neil Oberman, che ha guidato la richiesta di un’ingiunzione contro l’accampamento propalestinese presso la McGill University questa primavera, sarà un candidato nella cavalcata di Mount Royal durante le prossime elezioni federali.

L'avvocato di Montreal Neil Oberman in un corridoio.

Apri in modalità a schermo intero

L’avvocato di Montreal Neil Oberman sarà il candidato conservatore nel collegio di Mount Royal alle prossime elezioni federali. (Foto d’archivio)

Foto: Radio-Canada

I conservatori vogliono approfittare di quella che percepiscono come una vulnerabilità dei liberali nella comunità ebraica per strappare questo seggio al PLC alle prossime elezioni, tenute da Anthony Housefather dal 2015.

I conservatori ritengono che abbia perso la voce all’interno del caucus liberale, in particolare a causa della posizione del governo sul conflitto a Gaza che si è allontanato dal sostegno a Israele.

I conservatori ritengono inoltre che la vicinanza dei liberali al Nuovo Partito Democratico, con le sue posizioni più filo-palestinesi, potrebbe danneggiarne il sostegno.

Con informazioni di Raffy Boudjikanian (CBC News), Christian Noël e ​​Louis Blouin

-

PREV Che tempo sarà a Saintes e dintorni sabato 13 luglio 2024?
NEXT Didier Reynders vuole continuare il suo mandato alla Commissione europea