Discarica di Gamsenried (VS): realizzazione di un muro a tenuta stagna

Discarica di Gamsenried (VS): realizzazione di un muro a tenuta stagna
Discarica di Gamsenried (VS): realizzazione di un muro a tenuta stagna
-

Il trattamento dei siti inquinati legati al passato industriale del Vallese continua nell’Alto Vallese. Qui uno dei settori della discarica di Gamsenried (archivio).

Foto: Keystone/ANDREA SOLTERMANN

L’ex discarica di Gamsenried (VS), situata tra Visp e Briga-Glis, dovrà essere completamente risanata entro una o due generazioni. Per raggiungere questo obiettivo, lunedì è stato annunciato un primo passo con la costruzione di un muro impermeabile sul sito entro il 2027.

Questo muro dovrebbe consentire di “proteggere a lungo termine la falda freatica a valle della discarica”, ha spiegato la direttrice del dipartimento dell’ambiente, Christine Genolet-Leubin, in una conferenza stampa. Ridurrà ulteriormente, di quasi il 100%, il flusso di acque sotterranee inquinate all’esterno della discarica.

Si tratta di un passo “decisivo”, perché migliorando questa sicurezza potremo iniziare senza rischi la fase di bonifica della zona più inquinata del sito”, aggiunge Anton Aeby, direttore del settore ambiente dell’Istituto Sito della Lonza SA a Visp.

Il muro a forma di “L” sarà costruito tra l’autostrada e i binari ferroviari per una lunghezza di 1,3 chilometri, sostenendo la barriera idraulica esistente. Sarà largo 80 centimetri e profondo dai 30 ai 32 metri.

Per la cronaca, la società Lonza ha depositato rifiuti della produzione chimica nella discarica di Gamsenried tra il 1918 e il 1978. Iscritta nel registro cantonale dei siti inquinati, la vecchia discarica è stata classificata nel 2011 come sito contaminato da risanare.

/ATS

#Swiss

-

PREV PÉTANQUE: La National d’Amiens torna dal 27 al 29 settembre 2024
NEXT “Gli fermiamo la spiaggia ma gli offriamo un 5 stelle”: a Mentone si discute sulla possibile attribuzione del futuro albergo di lusso