Progetto unico in Francia, questa futura fabbrica dell’Alta Loira lancia le sue assunzioni

Progetto unico in Francia, questa futura fabbrica dell’Alta Loira lancia le sue assunzioni
Progetto unico in Francia, questa futura fabbrica dell’Alta Loira lancia le sue assunzioni
-

Mentre l’area del Business Park Sud Auvergne si prepara a vedere la nascita della fabbrica del gruppo Thébault specializzata in laminati, iniziano le assunzioni.

Dalla fine di marzo, il terreno assegnato al gruppo Thébault, leader francese nel settore del compensato, nel Business Park Sud Auvergne, a Lempdes-sur-Allagnon, è oggetto di un incessante balletto di macchine edili. E i lavori di sterro dei 15 ettari del progetto per un vasto impianto per la produzione di LVL o laminati (vedere altrove) termina. “Lì attacchiamo l’installazione delle reti”, spiega Mathieu Robert, direttore generale LVL del gruppo Thébault.

Le fondamenta verranno gettate durante l’estate. E all’inizio di agosto dovrebbero essere installati i primi pali. Cercheremo di andare avanti il ​​più velocemente possibile per uscire dall’acqua il più velocemente possibile. Almeno sul primo edificio, che ospiterà le macchine. Gli ultimi a essere costruiti saranno gli uffici, vicino alla rotatoria della RN 102.

L’idea è che il sito, che avrà una superficie di 25.000 m2 coperti, entrerà in funzione nell’estate del 2025. “Siamo, con la LVL (materiale impiallacciato in legno lamellare, ndr), su un prodotto che richiede tempo per essere certificato. Ne venderemo alcuni prima, ma dovremmo ottenere la marcatura CE entro l’inizio del 2026”.

Destinato principalmente all’edilizia (pavimenti, pareti, infissi, ecc.), ma che può avere altri usi (in porte tagliafuoco, divani, ecc.), l’LVL (o legno lamellare), un materiale tranciato di legno lamellare, trae il suo vantaggio dalla sua leggerezza e resistenza. Nato negli Stati Uniti, è stato importato in Europa negli anni ’80 dai produttori nordici.

Presente venerdì 14 giugno all’incubatore d’imprese Cohade, Mathieu Robert è venuto ad avviare, insieme ai funzionari della filiale di Brivadoise di France Travail e agli eletti di Sydec Allier Allagnon, creatore del Business Park, la fase di reclutamento. “Thébault è il leader francese del compensato”, spiega. “Quando alcune aziende si specializzano nel taglio, noi ci specializziamo nella sfogliatura (.schematicamente, passare un tronco attraverso un temperamatite gigante, per ottenere dei nastri di legno, ndr). È un’azienda a conduzione familiare con un fatturato di 100 milioni di euro per cinque siti produttivi, quattro dei quali in Francia. Quello di Lempdes-sur-Allagnon sarà il sesto. Per il compensato lavoriamo con tre specie principali: pino marittimo, okoumé (una specie del Gabon) e pioppo.”

Con questa unità dell’Alvernia lavoreremo sull’abete bianco. Thébault padroneggia lo srotolamento da 70 anni. E quando produci il compensato, il passo logico successivo è LVL o laminato.

Un lavoro in data di fine giugno per una decina di posizioni

Il primo edificio ad emergere dal terreno sarà quello chiamato a contenere lo svolgitore. “Le prime macchine arriveranno in ottobre.” In questa data, l’azienda avrà quindi bisogno del suo futuro team di manutenzione. Di qui l’avvio, questo giugno, della prima fase di assunzioni, per una decina di posizioni sulle 85 previste. «Si rivolge a profili specifici della manutenzione industriale: caposquadra, meccanico, tecnico dell’automazione ed elettromeccanico», spiega Elisabett Da Silva, consulente aziendale presso France Travail Brioude. Diverse offerte sono già online. I candidati possono candidarsi sul nostro sito, inviare un’e-mail o andare all’agenzia. “Tutto verrà poi reindirizzato ad un appuntamento di lavoro previsto per il 28 giugno (pomeriggio) e il 29 giugno (mattina) presso il municipio di Lempdes-sur-Allagnon.

premio Il gruppo Thebault, leader nel settore del compensato, creerà un centinaio di posti di lavoro nell’Alta Loira

“Ci sarà una prima parte dedicata alla presentazione dell’azienda e delle professioni”, spiega Christelle Tixidre, team manager di France Travail Brioude. “Poi una parte di colloquio di reclutamento”.

Questo incontro di lavoro è aperto anche alle persone non iscritte a France Travail. Ma la partecipazione è tramite registrazione.

Inizio dell’attività previsto per l’estate 2025

Seguiranno altre ondate di assunzioni. “In estate inizieremo a reclutare operatori di carrelli elevatori. Ne avremo bisogno quest’autunno per installare le macchine. Poi, nella primavera del 2025, ci sarà un’altra ondata. Il nostro obiettivo è far funzionare lo svolgitore nell’estate del 2025. E noi vogliamo assumere persone provenienti da qui, insiste Mathieu Robert Stiamo lavorando al progetto di formazione prima di assumere le persone che saranno nelle scuole superiori… La maggior parte della nostra forza lavoro sarà destinata alla produzione (operatore di linea, macchinista, ecc. ) E avremo anche responsabili dell’amministrazione e delle vendite.

Un investimento da 100 milioni di euro
“Ci sono solo cinque siti di produzione LVL in Europa. Lempdes-sur-Allagnon ospiterà il primo in Francia e in Europa occidentale, spiega Mathieu Robert. E il motivo di questa istituzione è la grande risorsa di abete bianco disponibile nelle vicinanze. Una specie poco apprezzata dai segantini, poiché è difficile da essiccare, ha uno spessore di 3 mm, quindi l’essiccazione non è più un problema e ci permette di riaffermare il nostro desiderio di avere legno di origine francese. “La fabbrica” avrà una capacità produttiva di 70.000 m3 di laminato , mentre il mercato francese copre da 15.000 a 20.000 m3 l’interesse di questo investimento da 100 milioni di euro a Lempdes-sur-Allagnon: “Sarà un polo logistico di portata perfetta”, per un’azienda internazionale.

Pierre Hébrard

-

PREV l’AfDB lancia la nuova soluzione digitale “RASME” per modernizzare la supervisione dei progetti di sviluppo
NEXT Calo del 20% degli sbarchi di pesca nei porti del Mediterraneo alla fine di giugno – Telquel.ma