Garonne AB e Saint-Médard incendiano Pomarez

-

“Siamo a casa, siamo a casa…” Pochi minuti prima del gran finale della Super Coupe Sud Ouest, l’essenziale Garonnais kop dà voce al ritmo della banda. A Pomarez è un fine settimana di festa per i GAB, ormai affermatisi nel cuore di “…

“Siamo a casa, siamo a casa…” Pochi minuti prima del gran finale della Super Coupe Sud Ouest, l’essenziale Garonnais kop dà voce al ritmo della banda. A Pomarez, è un fine settimana di festa per i GAB, ormai affermatisi nel cuore della “Mecca del basket landese”. Il club di Meilhan-sur-Garonne, campione regionale l’anno scorso, aveva un solo obiettivo in mente dopo essere stato eliminato ai quarti di finale della Nationale 2, giovedì sera: conservare il titolo nell’arena, 48 ore dopo, contro i Poudriers di Saint-Médard.


Le Girondines Ambitions non hanno lasciato scampo al BEC Bordelaises nella finale della Coppa Regionale femminile.

Matteo Sartre

A coloro che ancora ne dubitavano, “non sono solo le Landes ad essere interessate a questa coppa”, ha sorriso questa settimana Pierre Dufau, presidente della Nouvelle-Aquitaine League e originario di Dacquois. Questa edizione 2024 non ha fatto eccezione alla regola, con una finale femminile al 100% Gironda tra le irresistibili Ambiteuses (N2) e le Bordelaises du BEC (R1), seguita dal duello N2 tra la detentrice del titolo Garonnais e lo sfidante Saint-medardais.


Il fedele Garonnais kop ha dato voce e ha spinto i suoi protetti per tutto il fine settimana.

Matteo Sartre

I Landais davanti alla TV

Orphelins de l’Avenir Basket Chalosse – Petit Poucet e locale della tappa (R1) – e Coteaux du Luy – vicecampione di Francia in N3 offuscato da una stagione di maratona – entrambi eliminati in semifinale il giorno prima, i I Landais sono stati costretti a guardare la finale da bordo campo o davanti alla TV. Un fatto abbastanza raro da poter essere evidenziato.

Nonostante l'assenza dei club delle Landes, la finale regionale ha riunito sabato sera quasi 3.000 spettatori.


Nonostante l’assenza dei club delle Landes, la finale regionale ha riunito sabato sera quasi 3.000 spettatori.

Matteo Sartre

In assenza dei tifosi dello Chalois, Girondins e Garonnais hanno avuto il compito di garantire l’atmosfera – come sempre assordante – negli stadi indoor che nonostante tutto erano pieni (circa 3.000 spettatori). L’ondata verde delle Ambitions Girondines, che non ha mai dato speranza alla BEC di alzare il sipario (51-74), ha preceduto quella, gialloblù, di circa 250 sostenitori del GAB. Nonostante l’entusiasmo di un Saint-Médardais molto meno forte, e in attesa di quello del campo, la Garonne AB aveva già vinto la battaglia della tribuna questo sabato sera. Visto che adesso è di casa a Pomarez…

-

PREV Cantal: l’intero programma della 2° Mostra I Luoghi Notevoli del Gusto
NEXT Cosa fare questo fine settimana a Seine-Saint-Denis: cinque idee per delle uscite all’aperto sotto il sole