Prossimi disagi al valico Matane–Baie-Comeau–Godbout

-

I membri dell’Unione della Traverse de Matane-Baie-Comeau-Godbout e quelli della Société des Ferry du Québec (STQ) di Matane-Baie-Comeau-Godbout ha votato all’unanimità per mandati di tattiche di pressione, compresa una serie illimitata di giorni di sciopero.

I lavoratori sono senza contratto collettivo dal 1ehm Aprile 2023. I sindacati della Traverse de Matane-Baie-Comeau-Godbout e della Société des Ferry du Québec (STQ) di Matane-Baie-Comeau-Godbout chiedono un sostanziale aumento dei salari per recuperare il ritardo “storico”.

dollari l’ora, non siamo vicini al pareggio”,”testo”:”Ci sono alcuni lavoratori che fanno due lavori per poter vivere dignitosamente. Per il momento, con uno stipendio di 23 dollari l’ora, non siamo vicini al pareggio.”}}”>Ci sono alcuni lavoratori che fanno due lavori per poter vivere dignitosamente. Per il momento, con uno stipendio di 23 dollari l’ora, non siamo vicini al taglio sulle labbrasottolinea il presidente della Federazione dei dipendenti del servizio pubblico del CSN (FEESP-CSN), Benoit Malenfant.

>>>>

Apri in modalità a schermo intero

La nave F.-A.-Gauthier effettua la traversata Matane-Baie-Comeau-Godbout.

Foto: ICI Radio-Canada

Aggiunge che le attività di visibilità verranno realizzati nelle prossime settimane.

I sindacati segnalano che, nonostante una dozzina di riunioni, la Société des traversiers du Québec (STQ) non ha ancora risposto alle loro richieste salariali.

Se i negoziati non accelereranno presto, intendono sfruttare i giorni di sciopero votati dai lavoratori durante l’ultima assemblea generale.

Sì, la barca potrebbe restare al molo.

Una citazione da Benoît Malenfant, presidente della FEESP-CSN

Penso che siamo molto dispiaciuti se dobbiamo andare lì. Tuttavia, capirete che le nostre richieste sono importantisostiene Benoît Malenfant.

Con l’avvicinarsi delle vacanze estive, periodo di forte traffico di traghetti, la vicepresidente della FEESP-CSN, Stéphanie Gratton, invita il Segretariato del Consiglio del Tesoro a fornire STQ e la squadra di negoziatori”,”text”:”mandati chiari a STQ e alla squadra di negoziatori”}}”>mandati chiari a STQ e il team di negoziatori per raggiungere rapidamente un accordo.

Un desiderio condiviso dalla presidente dell’Assemblea del MRC de la Côte-Nord, Meggie Richard.

>>>>

Apri in modalità a schermo intero

Anche Meggie Richard è preoccupata per questa situazione.

Foto: Radio-Canada / Charles-Étienne Drouin

Ci auguriamo che le due parti negoziali riescano a trovare rapidamente un terreno comune considerando che si tratta di un servizio essenziale per la regione. È un mezzo di trasporto che migliora l’accessibilità al nostro territorioindica.

Il ritorno al tavolo delle trattative per i sindacati e STQ è previsto per giovedì e venerdì prossimi.

STQ ha rifiutato la richiesta di intervista di Radio-Canada.

-

PREV Formula 1: Norris, Hamilton, Alpine… I risultati del Gran Premio di Spagna
NEXT Plougastel FC: verso la stagione 2024/2025 con sei reclute – brest-métropole – calcio