l’adolescente è stato ritrovato sano e salvo dopo una perquisizione

l’adolescente è stato ritrovato sano e salvo dopo una perquisizione
l’adolescente è stato ritrovato sano e salvo dopo una perquisizione
-

pubblicato su 23 maggio 2024 alle 15:15 di Elisa Gerlinger

Mentre era scomparsa da martedì 21 maggio, Julie, 16 anni, è stata ritrovata sana e salva questo giovedì 23 maggio 2024 a Isère.

Leggi più tardiSalvatoSegui #fattivari#notizie Seguito

Julie Graff, 16 anni, era scomparsa senza lasciare traccia da martedì 21 maggio 2024, causando crescente preoccupazione tra i suoi cari e la comunità locale. Questo giovedì mattina Éric Vaillant, pubblico ministero di Grenoble, ha finalmente portato la buona notizia: l’adolescente è stato trovato sano e salvo. La scomparsa di Julie aveva innescato una vasta mobilitazione.

Scopri il nostro ultimo podcast

Una grande mobilitazione

La famiglia, aiutata dai gendarmi della compagnia Meylan (Isère), aveva organizzato una rissa Mercoledì sera alla ricerca del giovane fuggitivo. Secondo il pubblico ministero, Julie era stata vista da un amico nel bosco tra il villaggio di Biviers e i piedi della scogliera, dettaglio cruciale che ha orientato le ricerche. Mercoledì la gendarmeria ha lanciato una chiamata a testimoni per cercare di trovare le tracce dell’adolescente.

Julie era uscita di casa a Biviers, vicino a Grenoble, martedì a mezzogiorno. portando il telefono e il cane a fare una passeggiata. Se il cane fosse stato ritrovato, Julie sarebbe rimasta irreperibile, gettando i suoi cari in profonda preoccupazione. Hanno poi allertato la polizia, avviando un’indagine su una preoccupante scomparsa. I gendarmi di Meylan hanno impiegato risorse significative per localizzare la ragazza.

Julie torna con i suoi cari

Francia Bleu Isère riferisce che martedì 25 agenti, accompagnati da un conduttore di cani, hanno partecipato alla perquisizione. La comunità locale, informata della scomparsa da vari media tra cui Il Delfinato Libéré, ha anche partecipato allo sforzo collettivo rilanciando la richiesta di testimoni e fornendo informazioni cruciali. Oggi i cari di Julie possono finalmente respirare. La giovane è tornata tra la sua gente, sana e salva. Restano da chiarire le circostanze esatte della sua scomparsa.ma la cosa principale è questa: Julie è al sicuro.

Fonti utilizzate: Le Parisien, France Bleu Isère, Le Dauphiné Libéré

#French

-

PREV Il governo del Canada annuncia il vincitore della sfida Rilevamento di commozioni cerebrali utilizzando indicatori oggettivi
NEXT Legault promette il tram e vuole un ponte per i camion, ma nessun tunnel per il tram tra il Quebec e Lévis