Membro di una gang della Guyana incriminato

Membro di una gang della Guyana incriminato
Membro di una gang della Guyana incriminato
-

Una raffica notturna sparata da una pistola semiautomatica. E un uomo di 28 anni ucciso dopo essere stato colpito almeno sei volte, trovato seduto al volante della sua auto ferma, con il motore acceso. Sono passati quasi tre anni dall’agosto del 2021 e dall’esecuzione di Lionel L. in un parcheggio di La Bergeonnerie, nei quartieri sud di Tours.

Il sistema di sicurezza rinforzato visto di nascosto nei corridoi del tribunale una decina di giorni fa testimonia l’ultima ripresa di questo caso di omicidio, rimasto senza risposta per venti mesi. Secondo le nostre informazioni, Kayle MS, 26 anni, è stato incriminato da un gip di Tours lunedì 13 maggio 2024. Agli occhi dei tribunali, il suo nome apparirebbe tra quelli degli sponsor. Fatti che il giovane “concorre fortemente” precisa il suo avvocato, Me Steve Ruben, chi “deplora che la custodia cautelare abbia la precedenza sulla presunzione di innocenza”.

Il provvedimento deciso dal giudice conferma la pista e i sospetti secondo cui i proiettili mortali sparati tre estati fa portavano la firma degli Elsinky, una banda di Cayenne, in Guyana.

Approfondire i colpi di scena della criminalità organizzata della Guyana

Mentre lo scenario delineato dagli investigatori della polizia giudiziaria di Tours, incaricata delle indagini, fa sospettare l’operato di due assassini, il ruolo di Kayle MS resta da chiarire al momento della pubblicazione di queste righe. Una certezza: il suo pedigree, come quello degli altri indagati arrestati nel giugno 2023, offre un tuffo nei meandri della criminalità organizzata, ha citato Anatole in Cayenne. Un quartiere povero della prefettura della Guyana da cui prosperano traffico di droga, regolamenti di conti, rapine violente e attacchi armati.

L’inventario, non esaustivo, è confuso con i dati del casellario giudiziario di Kayle MS. Recentemente scagionato da un caso di esportazione di cocaina – riguardava 40 chili di pane – il giovane è stato condannato nel maggio 2023 a quattro anni di prigione per aver diffuso la voce mentre se ne andava. una discoteca, una sera dell’agosto 2022. Un viaggio che in realtà “un cliente serio”secondo l’espressione ascoltata alla stazione centrale di polizia di Tours.

“Un lembo di città”

L’ombra della banda Elsinky completa il ritratto. “Si tratta di ppiuttosto una banda cittadina, di delinquenti e criminali coinvolti in furti violenti, nel traffico di cocaina o di resina di cannabis, che non può essere paragonata alla pericolosità delle fazioni brasiliane che si stanno insediando in Guyana. Non sono sicari [les tueurs à gages opérant pour des cartels d’Amérique latine, NDLR] »tempera un osservatore sul posto, affiancato da La Nuova Repubblica. Il 21 agosto 2021 a Tours l’esecuzione somigliava però a un “contratto”.

Quella notte, Lionel L., sospettato di traffico nell’Indre-et-Loire per conto della banda Elsinky, è caduto in un’imboscata tesa da un conoscente. “Ha dirottato i muli, responsabili del trasporto di cocaina dalla Guyana, e ha attaccato le tate [qui stockaient la drogue chez elles] »sussurrò una fonte della polizia, intervistata nel giugno 2023. Un accenno di movente, forse, per un delitto per il momento senza armi o testimoni diretti.

-

PREV Elezioni legislative 2024: scopri i 48 candidati e i loro sostituti negli otto collegi elettorali dell’Ille-et-Vilaine
NEXT ci saranno nuove elezioni nel 2027 dopo le elezioni presidenziali?