A breve sarà svelata la Fontana degli Innocenti, restaurata per i Giochi Olimpici

-

La Fontaine des Innocents, vero gioiello del quartiere Les Halles di Parigi, si prepara a rivelare il suo splendore ritrovato nel giugno 2024, poco prima dei Giochi Olimpici. Questo monumento emblematico, testimone della storia parigina dal XVI secolo, ha beneficiato di un importante restauro, che ne segna la rinascita nel cuore della capitale.

Fontana degli Innocenti nel 1° arrondissement di Parigi, rivelerà presto la sua ritrovata bellezza. Situata nel dinamico quartiere di Les Halles, quest’opera d’arte rinascimentale, nascosta per troppo tempo dietro le impalcature, tornerà finalmente a vivere. Il restauro di questo monumento storico, costato alla città di Parigi quasi 4 milioni di euro, promette di riportare questo sito a tutto il suo splendore.

Il processo di restauro della Fontana degli Innocenti non è stato privo di insidie. Nonostante il budget stanziato nel 2014, l’inizio effettivo dei lavori è stato ritardato, suscitando preoccupazione tra i residenti e gli appassionati del patrimonio parigino. Tuttavia, sotto la guida del municipio e dopo diverse fasi preparatorie, il progetto ha finalmente preso forma. Oggi, a pochi mesi dal suo completamento, il monumento si prepara a ritrovare il suo antico splendore, sotto gli occhi impazienti di parigini e visitatori da tutto il mondo.

La Fontana degli Innocenti restaurata per le Olimpiadi, prossimamente inaugurataLa Fontana degli Innocenti restaurata per le Olimpiadi, prossimamente inaugurata

Fontana degli Innocenti non è solo una semplice struttura architettonica; è un pezzo vivente della storia di Parigi. Soprannominato in riferimento alla chiesa e al cimitero dei Santi Innocenti che un tempo sorgeva sul suo sito, porta con sé le storie di un passato lontano, che va dalla biblica strage degli Innocenti al suo ruolo centrale nella vita quotidiana della Parigi medievale. Il suo restauro è quindi più che una questione estetica; è la preservazione di un patrimonio culturale e storico inestimabile.

La Fontana degli Innocenti restaurata per le Olimpiadi, prossimamente inaugurataLa Fontana degli Innocenti restaurata per le Olimpiadi, prossimamente inaugurataLa Fontana degli Innocenti restaurata per le Olimpiadi, prossimamente inaugurataLa Fontana degli Innocenti restaurata per le Olimpiadi, prossimamente inaugurata

Tra il 1784 e il 1785 la chiesa e il cimitero degli Innocenti furono smantellati per motivi sanitari, venne però conservata la Fontana degli Innocenti. Quest’ultimo viene trasferito nel cuore del sito di nuova realizzazione, che diventa la sede del mercato Innocents. Gli architetti responsabili hanno intrapreso una ristrutturazione della fontana, dandole una struttura a padiglione quadrato e aggiungendo una quarta facciata.

L’ornamento è arricchito dall’aggiunta di tre naiadi (due sulla facciata sud e una sul lato sinistro ovest) e di quattro leoni disposti agli angoli. Le vecchie fondamenta lasciano il posto a stagni. Ad Augustin Pajou è stato chiesto di forgiare queste aggiunte scultoree.

Il Mercato degli Innocenti, immortalato nel 1839 da AP Martial, testimonia l’entusiasmo commerciale dell’epoca. Tuttavia, in seguito alla costruzione delle Halles de Victor Baltard, il mercato cessò la sua attività.

Nel 1860 la fontana fu spostata di pochi metri per occupare la posizione attuale, in seguito ad una riorganizzazione della piazza comprendente la costruzione di nuovi edifici ad ovest e di una piazza ad est. Un progetto di Victor Baltard aveva preso in considerazione anche il trasferimento della fontana all’angolo tra rue Montorgueil e rue Montmartre, ma questo progetto non venne mai realizzato.

Con la riirrigazione e l’illuminazione previste Giugno 2024, la Fontana degli Innocenti sta per iniziare un nuovo capitolo della sua storia. Questo rinnovamento, in coincidenza con l’arrivo del Giochi Olimpici di Parigi, simboleggia il legame incrollabile tra passato, presente e futuro della città. La fontana, più che un semplice monumento, diventerà un punto di incontro, un luogo di memoria e fonte di ispirazione per le generazioni a venire.

Il restauro è accompagnato da a mostra eccezionale al museo Carnavalet, offrendo un’occasione unica per scoprire i dettagli e i segreti di questo monumento. Le opere di Augustin Pajou e Jean Goujon, in particolare le famose ninfe, saranno al centro dell’attenzione, permettendoci di apprezzare il know-how degli artisti del Rinascimento e la dedizione dei restauratori moderni.

Il Museo Carnavalet svela la storia della Fontana degli Innocenti in una nuova mostra - IMG20240423152039Il Museo Carnavalet svela la storia della Fontana degli Innocenti in una nuova mostra - IMG20240423152039Il Museo Carnavalet svela la storia della Fontana degli Innocenti in una nuova mostra - IMG20240423152039Il Museo Carnavalet svela la storia della Fontana degli Innocenti in una nuova mostra - IMG20240423152039 La Fontana degli Innocenti: la mostra storico-artistica al Museo Carnavalet – foto
Il Museo Carnavalet dedica una mostra alla storia della Fontana degli Innocenti e del suo ideatore, da scoprire dal 24 aprile al 25 agosto 2024. [Lire la suite]

La Fontaine des Innocents, con la sua ricca storia e la bellezza riscoperta, è pronta a riprendere il suo posto nel cuore di Parigi. Non vediamo l’ora di vederla in acqua!

-

PREV Ille-et-Vilaine: un emblematico bar notturno devastato dal fuoco
NEXT Pass Rail – Giornata internazionale dei diritti della donna: 8 marzo – Uguaglianza di genere – Azioni dello Stato