Riunione: nuovo consiglio episcopale

Riunione: nuovo consiglio episcopale
Riunione: nuovo consiglio episcopale
-

Mons. Chane-Teng, nuovo vescovo della Riunione, ha convalidato il nuovo consiglio episcopale della diocesi alla fine del 2023:

Composizione del nuovo Consiglio episcopale in ordine alfabetico:
P. Fabrice ELLAMA
P.Richard LAPIERRE
P. Pascal MUSSARD
P. Stéphane NICAISE, sj
P. Jean Jacques RASOLOHERIMANANTSOA, ms
MMe Maria RENOUIL
P. Manuel RIVERO, op
Sr. Annie-Rose TELMAR, fdm

Ha pubblicato anche questa lettera circolare:

l anno 2023 è stato molto ricco di eventi in diocesi con belle feste parrocchiali e ferventi pellegrinaggi diocesani, ai quali si sono aggiunte l’ordinazione presbiterale di Alexandre Law-Wan a Saint-Joseph il 13 agosto e l’ordinazione episcopale del 15 ottobre al Chaudron.

Per la bellezza di questi ultimi due eventi vi ringraziamo ancora di cuore! “La vita si è manifestata” e lo abbiamo sentito profondamente attraverso i nostri successivi scambi, qui e all’estero. La gioia e il fervore dei fedeli hanno dimostrato le straordinarie potenzialità della nostra diocesi.

Vi sarei pertanto grato se continuaste ad esprimere la mia gratitudine alle persone che hanno aiutato e pregato per l’ordinazione episcopale: a questo scopo sono state stampate apposite cartoline che sono ancora a disposizione per queste persone presso il ricevimento del vescovado.

Finisce l’anno 2023, gli anni si susseguono, ma non sono per nulla uguali.
Quando inizio il mio ruolo episcopale, scopro un nuovo programma e un nuovo modo di vivere. Dopo aver consultato il nuovo Consiglio episcopale (vedi composizione sotto), desidero concedere a me e a noi il tempo di ascolto necessario per riscoprire la nostra bella diocesi e per sentire le vostre esigenze.

Farò quindi il seguente paragone evangelico: con i discepoli di Emmaus, Gesù chiede loro subito di raccontare ciò che sperimentano nel profondo di sé. Si impegna in una tranquilla “conversazione spirituale”. Questa espressione rientra nella metodologia proposta nel quadro del Sinodo in corso nella Chiesa. Questo è ciò che desidero proporre all’inizio del mio episcopato:

“Cosa ti rende felice, appassionato o doloroso?

Quali sono i tuoi desideri? »È un inventario che mirerà a continuare a prendersi cura dell’altro: stare con. Alcune persone e alcuni colleghi hanno già condiviso con me i loro suggerimenti. Puoi anche inviarmeli molto semplicemente.

Allora, sperimenteremo la sfida di darci nuove prospettive pastorali: il mondo, infatti, non smette mai di muoversi, anche nella nostra società creola collegata al resto del pianeta.

In altre parole, non propongo subito un programma pastorale diocesano. Ogni cosa a suo tempo. In alcuni movimenti e in alcune parrocchie è possibile portare avanti alcuni progetti pastorali già realizzati.

Dovrò infine ratificare le nomine effettuate dal Sig.gr Aubry: erano canonicamente provvisori perché presi da lui come amministratore apostolico. Tali nomine verranno precisate con successiva circolare. Nella nostra agenda a breve termine, ecco anche i seguenti incontri.

Prenditi cura anche della tua salute! La Vergine Maria e il beato Scubilion vi accompagnino alla bella festa della Natività di nostro Signore Gesù Cristo!

-

PREV Tutte le informazioni relative al passaggio della fiamma olimpica nelle Alpi dell’Alta Provenza
NEXT Supporto per Pasteur 6: comunicato stampa IS 93