Due agenti di polizia feriti da qualcuno in custodia di polizia a Parigi: indagini, fatti, sospettati… quello che sappiamo il giorno dopo la tragedia

Due agenti di polizia feriti da qualcuno in custodia di polizia a Parigi: indagini, fatti, sospettati… quello che sappiamo il giorno dopo la tragedia
Descriptive text here
-

Scena horror nella stazione di polizia del 13° arrondissement di Parigi. Due agenti di polizia sono rimasti gravemente feriti giovedì sera quando un uomo, preso in custodia dalla polizia, è riuscito a rubare l’arma di un dipendente pubblico prima di sparare. Lui stesso è rimasto ferito, senza pericolo di vita.

Il corso degli eventi

I fatti sono accaduti intorno alle 22:25 in questa stazione di polizia situata in Boulevard de l’Hôpital. Proprio dopo il suo arresto non lontano da lì, e una volta giunto in questura, l’uomo ha approfittato di una perquisizione per rubare l’arma di un dipendente pubblico e utilizzarla. La polizia ha risposto al fuoco, ferendo l’aggressore.

“Intorno alle 22, un individuo ha aggredito violentemente una donna in un edificio sul Quai de la Gare. (Ciò) ha richiesto l’intervento degli agenti di polizia della questura del XIII secolo che hanno arrestato questo individuo, lo hanno riportato qui, alla questura del XIII secolo, e al momento di questo trattamento, questo individuo ha rubato l’arma di un funzionario che lui utilizzati, prima di essere neutralizzati”, ha raccontato il prefetto della polizia di Parigi, Laurent Nuñez, durante una conferenza stampa sul posto, poco dopo l’una di notte.

La Procura di Parigi ha fatto sapere che sono state aperte tre indagini. Due sono affidati al 3° Dpj, uno per “tentato omicidio” della donna, l’altro per “tentato omicidio di pubblico ufficiale”.

La terza indagine è stata affidata all’IGPN (la “polizia di polizia”) per “violenza intenzionale con un’arma da parte di persona che detiene pubblici poteri”, come sempre accade quando un agente di polizia usa la sua arma.

Come sta la polizia?

I due agenti di polizia feriti sono stati trattati come un’emergenza assoluta. La prognosi di uno dei due era ancora in pericolo giovedì sera, dopo la mezzanotte. Secondo le nostre informazioni, furono trasportati sotto scorta all’ospedale, uno alla Pitié Salpêtrière e l’altro all’Hôtel-Dieu.

“Sono attualmente ricoverati negli ospedali parigini”, ha confermato giovedì sera Laurent Nuñez. “C’è molta emozione per questi fatti che sono estremamente gravi”, ha continuato il prefetto di polizia. Siamo molto preoccupati per lo stato di salute dei due agenti di polizia. Siamo tutti molto preoccupati. »

Chi è l’individuo?

L’uomo è stato arrestato intorno alle 22 della stessa sera per aver “aggredito violentemente una donna in un edificio sul Quai de la Gare”, ha detto il prefetto di polizia Laurent Nuñez. Era stato “arrestato in serata per aver colpito una donna con un taglierino”, ha detto la procura di Parigi. Non sappiamo che legame abbia con questa donna. In questo contesto è stata aperta anche l’inchiesta per “tentato omicidio”.

Dopo aver sparato all’interno della stazione di polizia, l’individuo è stato colpito al petto dagli agenti che sono intervenuti, secondo una fonte della polizia. La sua prognosi vitale non è in pericolo, anche se Laurent Nuñez ha spiegato che è stato “gravemente ferito”.

La procura di Parigi ha precisato giovedì sera che “l’identità degli imputati” resta da identificare durante le indagini.

-

PREV Les Sables-d’Olonne Vandea. È morto il giudice Renaud Van Ruymbeke
NEXT La designer tessile Rafaële Rohn apre una boutique