Perché i residenti devono evitare di bere l’acqua del rubinetto in diversi comuni del Puy-de-Dôme

Perché i residenti devono evitare di bere l’acqua del rubinetto in diversi comuni del Puy-de-Dôme
Perché i residenti devono evitare di bere l’acqua del rubinetto in diversi comuni del Puy-de-Dôme
-

Da diversi giorni in diversi villaggi del Puy-de-Dôme è sconsigliato il consumo dell’acqua del rubinetto, a causa delle forti piogge degli ultimi giorni. Te lo spiegheremo.

Tutto è iniziato con il maltempo dell’1 e del 2 maggio. Le forti piogge hanno reso l’acqua torbida nel bacino idrografico “La Coussidière”, nel comune di Manzat, nel Puy-de-Dôme. Questo è ciò che ha osservato pochi giorni dopo il sindacato Sioule e Morge. Ha immediatamente interrotto le operazioni di pompaggio e ha avvisato i municipi dei comuni interessati.

Tra questi, metà del comune di Manzat, ma anche Loubeyrat, nelle frazioni “Les Portiers” e “Bargeneuve”. Charbonnières-les-Vieilles è il terzo e ultimo comune interessato con le sue frazioni “Chanteloup” e “Les Forges”.

Di fronte a questa notizia, i comuni hanno messo in atto delle misure: dalla sera di venerdì 3 maggio, e per tutto il fine settimana, il sindacato Sioule e Morge ha portato pacchi d’acqua alla casa di cura di Manzat, nonché alle scuole e alle mense. Il municipio di Charbonnières-les-Vieilles, dal canto suo, ha introdotto la fornitura di pacchi d’acqua per i residenti, operazione che è ancora in corso all’inizio della settimana.

Se l’acqua distribuita rimane clorata, è meglio evitare di berla, avverte Stéphane Houssier, direttore tecnico del sindacato Sioule et Morge: “ A titolo precauzionale, raccomandiamo alle persone, e in particolare alle persone vulnerabili, di evitare di bere l’acqua del rubinetto finché la situazione non sarà tornata alla normalità. “. Aggiunge che ciò dovrebbe avvenire rapidamente: “ Questo lunedì mattina i livelli di torbidità erano quasi normali e con l’arrivo del bel tempo dovremmo tornare ai livelli abituali nei prossimi giorni “.

Ma come possiamo evitare che questa situazione si ripeta in futuro? “ Questo è un problema noto da molto tempo., dice Stéphane Houssier, il sindacato prevede di interconnettere la rete idrografica “La Coussidière” con la rete principale, e il comune di Manzat potrebbe poi passare a questo bacino durante il prossimo episodio di forti piogge “. I lavori dovrebbero iniziare quest’anno.


#French

-

PREV Aggressione al liceo Urbain-Vitry: uno studente di 16 anni ferito da due coltellate, arrestato subito l’aggressore
NEXT Finanze pubbliche: a Le Mans nascerà un call center dedicato ai professionisti