violenti scontri, rimpatriato il 4° corpo degli ostaggi… Le ultime notizie

violenti scontri, rimpatriato il 4° corpo degli ostaggi… Le ultime notizie
violenti scontri, rimpatriato il 4° corpo degli ostaggi… Le ultime notizie
-

I combattimenti si stanno intensificando a Jabaliya e Rafah e il fuoco dell’artiglieria e gli attacchi aerei sono continuati nella Striscia di Gaza questo fine settimana. L’esercito israeliano ha annunciato di aver rimpatriato a Gaza il corpo di un quarto ostaggio.

Uno sciopero ha ucciso due persone in un campo per sfollati a Rafah, ha riferito l’ospedale kuwaitiano della città. Anche le Brigate Al-Quds, il braccio armato della Jihad islamica palestinese, hanno riferito di violenti scontri nella parte orientale della città con le truppe israeliane entrate in questo settore il 7 maggio. L’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati palestinesi, UNRWA, stima che 800.000 persone siano fuggite dai combattimenti a Rafah dal 6 maggio e dall’inizio delle operazioni di terra israeliane in questa località all’estremità meridionale della Striscia di Gaza.

Piano del dopoguerra

Benny Gantz, principale rivale del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu, ha concesso al capo del governo dello Stato ebraico tre settimane per adottare una ” piano d’azione “ strategico, in particolare nel dopoguerra nella Striscia di Gaza, altrimenti si dimetterà.

Uno degli “obiettivi” del piano deve essere “la creazione di un’amministrazione americana-europea-arabo-palestinese che gestirà gli affari civili” a Gaza “e getterà le basi per un’alternativa futura che non sia né Hamas né [Mahmoud] Abbas »presidente dell’Autorità Palestinese, espulso dalla Striscia di Gaza nel 2007 da Hamas, ha affermato Benny Gantz.

Ha anche chiesto la normalizzazione con l’Arabia Saudita “all’interno del quadro più ampio che consentirà un’alleanza tra il “mondo libero” e il mondo arabo contro l’Iran e i suoi alleati”. “Le condizioni poste da Benny Gantz sono parole rimaneggiate il cui significato è chiaro: la fine della guerra e la sconfitta di Israele”ha risposto il capo del governo israeliano, accusando il suo rivale di “cercando una scusa per rovesciare il governo” e voglio “la creazione di uno Stato palestinese”.

Rimpatriato il 4° corpo degli ostaggi

Il corpo di Ron Benjamin, 53 anni, è stato ritrovato insieme a quelli di tre ostaggi i cui corpi erano stati rimpatriati venerdì, secondo il portavoce dell’esercito israeliano Daniel Hagari. L’uomo di 50 anni è stato preso da Hamas il 7 ottobre 2023 dopo essere stato ucciso nell’attacco compiuto dal movimento palestinese nel sud di Israele.

Venerdì, l’esercito israeliano ha dichiarato di aver trovato i corpi di tre ostaggi israeliani a Gaza, compreso quello di Shani Louk, una donna tedesco-israeliana di 23 anni presente al festival di musica elettronica Nova, il 7 ottobre 2023. le autorità hanno anche identificato gli altri due corpi ritrovati come quelli di una donna di 28 anni, Amit Buskila, e di un uomo di 56 anni, Itzhak Gelerenter. Secondo il signor Hagari erano presenti anche loro al festival musicale. Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha inviato le sue condoglianze alle famiglie.

-

NEXT Scopri dove guardare live streaming e trasmissioni televisive in India