Senna e Marna. Il detenuto ha tentato di uccidere una donna durante un congedo

Senna e Marna. Il detenuto ha tentato di uccidere una donna durante un congedo
Descriptive text here
-

Un uomo di 34 anni è stato condannato dalla Corte d’assise di Seine-et-Marne sabato 4 maggio 2024. Ha ricevuto 25 anni di reclusione penale per aver tentato di uccidere una donna nel maggio 2021. La tragedia era avvenuta mentre lui era in prigione per dieci giorni, riferisce La Repubblica della Senna e Marna .

Stava scontando una pena di dieci anni per stupro

L’imputato aveva incontrato la sua vittima mentre faceva un giro in bicicletta su un’alzaia a La Genevraye. L’ha colpita quattro volte con un martello in testa prima di fuggire, lasciandola morta. Il cinquantenne, miracolosamente sopravvissuto, è stato ritrovato pochi minuti dopo da due ciclisti, raccontano i colleghi.

Al momento dell’aggressione, il 30enne stava scontando una pena di dieci anni per uno stupro commesso nel 2014. Durante il processo, aveva spiegato di aver “impulsi”. Ma il perito psichiatrico ha rivelato che non soffriva di alcuna patologia e che era nel pieno possesso dei suoi mezzi.

Oltre alla pena detentiva, ha ricevuto un obbligo di cure mediche di sette anni e gli è vietato portare armi.

#French

-

PREV Il razzismo in Svizzera si manifesta più spesso sul lavoro
NEXT inaugurazione di una nuova prigione a Bellechasse