Faccia di cane n. 2 – Libro 2

Faccia di cane n. 2 – Libro 2
Faccia di cane n. 2 – Libro 2
-

I cavalieri con la testa di cane e il gallone d’argento tornano in questo secondo volume della serie Testa di cane.

Dopo averci stupito con il primo libro, Brugeas, Toulhoat e Guillo fanno ancora meglio con questa seconda opera.

Lo sceneggiatore ci racconta storie di cavalleria quanto più vicine possibile alla realtà. Scopriamo il mondo dei tornei. Naturalmente, Brugeas presenta una giovane donna che finge di essere un uomo in questo mondo violento e che combatte sotto lo stemma della Testa di Cane. Questa volta Brugeas immagina anche un complotto per uccidere la “Damigella della Lista”. Il che ci dà un mistero da seguire in questa storia, pur avendo altri intrighi che vengono organizzati. Alcuni colpi di scena saranno nel menu di questo eccellente episodio. Verranno fatte rivelazioni su alcuni dei protagonisti. Al lettore piace molto questa storia di cavalleria, dove l’umorismo ha ancora il suo posto. Brugeas scrive magistralmente questa avventura.

E per impreziosirlo, cosa c’è di meglio che chiamare il suo collega Ronan Toulhoat. Quest’ultimo crea tavole di grande effetto, a volte magnifiche e spesso impressionanti. Le scene di “combattimenti” tra cavalieri sono incredibilmente realistiche. I personaggi acquisiscono presenza. E l’artista sa trasmettere emozioni nelle espressioni dei suoi eroi. Il tutto colorato con rara precisione da Yoann Guillo. Grandi illustrazioni in ogni angolo della pagina.

Questo libro 2 di Testa di cane è un’ottima lettura. Un secondo volume altrettanto riuscito del precedente e di cui non vediamo l’ora di scoprire il seguito.

Di BERTOLDO14 giugno 2024

-

NEXT Mercoledì andrà in gita per leggere a Bertranges