L’Europa potrebbe annullare l’aumento delle spese di spedizione dei libri

L’Europa potrebbe annullare l’aumento delle spese di spedizione dei libri
L’Europa potrebbe annullare l’aumento delle spese di spedizione dei libri
-

Da diversi mesi le spese di spedizione per l’acquisto dei libri sono aumentate in tutti i casi a 3 euro per ordini inferiori a 35 euro (e 0,1 euro per quelli superiori). Ma questa legislazione francese potrebbe scomparire a seguito di un ricorso di Amazon al Consiglio di Stato, di cui avevamo già parlato.

Una consegna Amazon (immagine Amazon)

I nostri colleghi di gli informati anzi spiegano che Amazon è stata chiaramente ascoltata. Il relatore pubblico del Consiglio di Stato avrebbe raccomandato di deferire il problema alla Corte di giustizia dell’Unione europea, per verificare se la legge francese è compatibile con le norme europee. La Commission européenne avait déjà été assez critique sur la loi, en arguant du fait que les vendeurs de livres sans présence en France étaient défavorisés par rapport aux sociétés qui possèdent des locaux dans le pays, ce qui offre une alternative simple à des frais de port allievi. Tenuto conto delle critiche in questione, non è quindi escluso che l’Unione Europea possa imporre il ritiro della norma in questione, per ritornare probabilmente alla situazione precedente in cui alcuni grandi rivenditori potevano assorbire le spese di spedizione e diventare quindi più interessanti che indipendenti. rivenditori.

Evidentemente Amazon predica per la sua parrocchia, indicando in un recente articolo che le librerie sono rare nella grande maggioranza dei comuni francesi e che sono concentrate principalmente a Parigi. Inoltre, l’azienda evidenzia un sondaggio da cui emerge che il 54% dei consumatori acquista principalmente libri online, che il 63% ha visto l’impatto finanziario dell’aumento delle spese di spedizione (il 40% indica che legge meno) e che solo il 26% di loro si è rivolto alle librerie indipendenti.

-

PREV È morto lo scrittore americano Paul Auster
NEXT Shayne Michael, vincitrice di A City a Book for Our Roots