Un nuovo libro proposto in occasione del Festival Librairie il 27 aprile nell’Hauts-de-France

-

PPer questa 26a edizione, La Fête de la Librairie renderà onore al grande poeta Jacques Roubaud, del movimento di ricerca letteraria OuLiPo, e al famoso artista visivo Edi Dubien, offrendo ai visitatori delle librerie partecipanti un bellissimo nuovo libro in cui dialogano le opere di entrambi gli artisti in una magica poesia attorno al mondo animale. Un libro appositamente pubblicato in più di 25.000 copie, in collaborazione con Gallimard e tutti i partner del Festival.

Il Festival Librairie dei librai indipendenti difende il lavoro delle librerie da più di 26 anni.

Il Festival Librairie dei librai indipendenti difende il lavoro delle librerie da più di 26 anni. Organizzata in Francia dall’associazione Verbes e dalla libreria parigina Abbesses, questa celebrazione è una variante del Sant Jordi catalano, una giornata durante la quale i catalani si regalano un libro e una rosa. Tutte le pubblicazioni dell’associazione Verbes hanno sempre la linea editoriale di trasmettere ad un vasto pubblico un aspetto della storia o della cultura del libro. Quest’anno, questo bellissimo libro celebra la poesia, ripubblicando 20 poesie di Jacques Roubaud, tratte dalle sue raccolte Gli animali di nessuno E Gli animali di tutti. Jacques Roubaud è uno dei più grandi poeti trovatori francesi viventi, che fa apparire una rosa sotto ogni sua parola.

Membro di OuLiPo, Jacques Roubaud ha sviluppato un’abbondante corpus di opere, che comprende opere di prosa, poesia, scritti autobiografici e saggi. – (Olivier Dion)

Membro di OuLiPo, ha sviluppato un’abbondante corpus di lavori che include opere di prosa, poesia, racconti autobiografici e saggi. Nella tradizione dei libri d’artista, il pittore Edi Dubien, rappresentato dalla Galerie Alain Gutharc di Parigi e collezionato dai più grandi musei, illumina ciascuna delle poesie di Jacques Roubaud con 20 disegni inediti. La raccolta comprende anche interviste inedite ai due artisti e una selezione di titoli emblematici in cui gli animali hanno un posto di rilievo nella letteratura e nella poesia.

Elenco delle librerie partecipanti: per la Somme, Librairie Martelle et Pages d’encre (Amiens), Studio Livres (Abbeville) e Librairie d’Estelle (Moreuil); per l’Oise, Librairie des Signes (Compiègne) e Entre les Lignes (Chantilly); per Aisne, Bruneteaux (Laon), Inter Lignes e Librairie du Centre (Soissons), Le Dormeur du Val (Channy) e La Librairie des Fables (Château-Thierry).

-

PREV Adelheid Duvanel, l’istinto minimo – Libération
NEXT Autore di due libri a 19 anni, Louis Lefèvre usa le parole per guarire