Libro sulla musica di FLEETWOOD MAC di Christophe Delbrouck

Libro sulla musica di FLEETWOOD MAC di Christophe Delbrouck
Libro sulla musica di FLEETWOOD MAC di Christophe Delbrouck
-

Presentazione del libro

Affiancato da John e Christine McVie, Mick Fleetwood e dalla coppia Lindsey Buckingham e Stevie Nicks, i Fleetwood Mac hanno scosso la cultura pop diffondendo musica emozionante di origine progressive e country in tutto il mondo. Ci sono stati i record stabiliti da Rumors nel 1977, poi le immense colonne sonore di Mirage, Tango In The Night e altri Say You Will negli anni ’80, ’90 e 2000. Dietro questa rara longevità e questo costante attaccamento popolare, l’avventura si nasconderà però. sono stati disseminati di insidie: dalla maledizione dei chitarristi alle truffe economiche, dalle crisi mistiche ai conflitti romantici.

Iniziata nel cuore del blues boom inglese degli anni ’60, questa storia è una lezione di perseveranza e temerarietà.

Perché questo gruppo sarà riuscito a sopravvivere prima alla follia del suo leader Peter Green, geniale chitarrista e compositore a cui dobbiamo “Black Magic Woman”, poi a quella di Denny Kirwan, un piccolo genio rimasto senza casa, nonché al sconfitta morale di Bob Welch. Poi ha dovuto fare i conti con le emozioni distruttive di Lindsey Buckingham e Stevie Nicks, così come con l’adulterio e la cocaina. Ma si tratta anche di musica e di una creatività pionieristica davvero spettacolare. Lindsey Buckingham lo illustra praticamente da sola, accompagnata da uno dei ritmi più raffinati di quest’epoca, così come due compositrici che rivoluzionarono anche il costume imponendo il destino delle donne su scala generazionale.

La nostra opinione:

Un saggio affascinante sul leggendario gruppo Fleetwood Mac che ha segnato la mia storia musicale nel corso degli anni, in particolare con l’album Rumors.

Una biografia che ha il buon gusto di accostare l’intera storia del gruppo attraverso il cammino delle forze che lo hanno animato

Leggendo la serie di eventi che sono caduti sul volto di Mick Fleetwood e dei suoi amici, ci diciamo che questo sarebbe un film biografico abbastanza accattivante da seguire sul grande schermo.

Christophe Delbrouck, specialista di jazz e rock, riesce a infondere soggettività in una storia ben documentata.

-

NEXT Autore di due libri a 19 anni, Louis Lefèvre usa le parole per guarire