È uno dei thriller più intriganti del 2024: ecco le prime promettenti immagini di questa nuova produzione Blumhouse – Cinema News

È uno dei thriller più intriganti del 2024: ecco le prime promettenti immagini di questa nuova produzione Blumhouse – Cinema News
È uno dei thriller più intriganti del 2024: ecco le prime promettenti immagini di questa nuova produzione Blumhouse – Cinema News
-

Dopo “M3GAN” e il suo seguito recentemente annunciato, Blumhouse svela il trailer di “Afraid”, un lungometraggio con un’intelligenza artificiale killer. Al cinema il 28 agosto.

Svelato il nuovo film dei Blumhouse Studios! E dopo il successo di M3GAN, che ha incassato 180 milioni di dollari al botteghino per un budget di 12 milioni, lo studio di Jason Blum sembra puntare tutto sull’intelligenza artificiale.

Dopo i film sulla possessione e sull’esorcismo, ora è il momento dei film horror con un’intelligenza artificiale malvagia! Dopo la cyber-doll M3GAN del 2022, ecco AIA, un’assistente familiare digitale che regalerà un incubo a una famiglia.

Diretto da Chris Weitz (At the Crossroads, Twilight 2) e James Moran, il film horror è diretto da John Cho (Star Trek, Searching), Katherine Waterston (Animali fantastici, Alien: Covenant), Havana Rose Liu e Lukita Maxwell.

Questo nuovo film della Blumhouse segue Curtis e la sua famiglia. Questi ultimi vengono selezionati per testare un nuovo dispositivo rivoluzionario: un assistente familiare digitale chiamato AIA. Il robot apprende rapidamente i comportamenti della famiglia e inizia ad anticipare i loro bisogni. Vuole assicurarsi che niente e nessuno possa intralciare la famiglia.

Il trailer presentato oggi ci mostra come l’intelligenza artificiale interferirà poco a poco nella vita della famiglia e si renderà indispensabile, non esitando – come M3GAN – a “eliminare i problemi”.

Un M3GAN 2 + un spin-off

L’uscita del lungometraggio nelle sale è prevista per il 28 agosto. Oltre al seguito di M3GAN, previsto nelle nostre sale il 25 giugno 2025, Blumhouse produce anche SOULM8TE, spin-off del film di Gerard Johnstone in cui un uomo acquisisce un androide dotato di intelligenza artificiale per far fronte alla perdita dei suoi moglie. Nel tentativo di creare un partner veramente sensibile, trasforma un innocuo “lovebot” in un compagno pericoloso. Questo lungometraggio sarà annunciato sui nostri schermi il 7 gennaio 2026.

-

PREV Una maratona di Harry Potter di 48 ore arriva al Grand Rex
NEXT ecco perché Indara è uno Jedi estremamente potente