Da Lanvin a H&M, le novità moda da conoscere

Da Lanvin a H&M, le novità moda da conoscere
Da Lanvin a H&M, le novità moda da conoscere
-

Per assicurarti di avere tutte le carte in mano, FashionUnited ha organizzato una sessione di recupero. Uno sguardo alle notizie più importanti sulla moda e sul business della scorsa settimana.

Chi è Peter Copping, il nuovo direttore artistico di Lanvin?

La casa di lusso Lanvin ha annunciato giovedì la nomina del suo nuovo direttore artistico. Il fortunato vincitore è Peter Copping e sarà responsabile delle collezioni uomo e donna, nonché della pelletteria e degli accessori. Continua a leggere.

Gli Andam Fashion Awards 2024 mettono in risalto la moda internazionale che sfila a Parigi

Christopher Esber, 3. Paradis, Peintures Uniques, Maeden e Alternative Innovation sono i vincitori del concorso Andam 2024, diretto da Nathalie Dufour. Continua a leggere.

IKKS: una nuova vita grazie al piano PhoenIKKS

Quattro mesi dopo l’annuncio di un piano di tutela del lavoro (PSE) e la chiusura dei negozi, il marchio francese di prêt-à-porter IKKS sembra rinascere dalle sue ceneri. Grazie ad un accordo con i suoi creditori e investitori, il marchio ha ottenuto la cancellazione di parte dei suoi debiti e un’iniezione di liquidità. Continua a leggere.

Nike vede contrarsi il fatturato, rivede gli obiettivi al ribasso

Il produttore americano di articoli sportivi Nike ha pubblicato giovedì un fatturato inferiore alle aspettative, caratterizzato in particolare dal calo delle vendite online, e ha abbassato i suoi obiettivi per l’intero anno finanziario in corso. Continua a leggere.

Dati dell’abbigliamento e del tessile segnati da forti cali a maggio 2024

Maggio non è stato un buon mese per i rivenditori di moda. Secondo i dati finali trasmessi dal Panel IFM (Panel dei distributori dell’Istituto francese della moda), le vendite di abbigliamento e tessili da parte dei distributori hanno subito un calo del 5,8% in valore lo scorso mese rispetto a maggio 2023. Continua a leggere.

Secondo quanto riportato dai media, Bernard Arnault possiede azioni di Richemont

Secondo quanto riportato dai media, il presidente e fondatore del colosso francese del lusso LVMH possiede una “piccola” partecipazione in Richemont, la società madre svizzera di Cartier. Continua a leggere.

H&M: utile netto in balzo nel secondo trimestre (marzo-maggio), ma giugno è cupo

Il gruppo svedese di abbigliamento H&M ha registrato nel secondo trimestre del suo anno finanziario scaglionato (marzo-maggio) un utile netto in crescita del 52% a quasi 5 miliardi di corone (442,4 milioni di euro) grazie alla riduzione dei costi, ha annunciato giovedì. Continua a leggere.

-

PREV RTL Infos – Testimonianza schiacciante: il “comportamento inaccettabile” di Gérard Depardieu in Lussemburgo
NEXT La fine di una coppia leggendaria? La villa di Jennifer Lopez e Ben Affleck è in vendita