Il Pride di Bruxelles metterà sotto i riflettori la comunità LGBTQIA+ il 18 maggio

Il Pride di Bruxelles metterà sotto i riflettori la comunità LGBTQIA+ il 18 maggio
Il Pride di Bruxelles metterà sotto i riflettori la comunità LGBTQIA+ il 18 maggio
-

Il Bruxelles Pride metterà sotto i riflettori la comunità LGBTQIA+ il 18 maggio adornando le strade della capitale con i colori dell’arcobaleno. L’evento si svolgerà quest’anno con il tema “Safe Everyday Everywhere” e assumerà la forma di un appello all’azione contro ogni forma di discriminazione, violenza o crimini d’odio affinché tutti possano sentirsi liberi e vivere in pace, hanno annunciato lunedì gli organizzatori.

“Quest’anno il Pride di Bruxelles vuole più che mai sottolineare l’importanza di questo evento per una società inclusiva, più sicura e più giusta per tutti, ogni giorno”, aggiungono.

La Pride March, momento clou del Pride di Bruxelles, partirà dal Mont des Arts alle 14:30, e invaderà le strade del centro città. “Il suo obiettivo è celebrare la diversità, la tolleranza e l’accettazione di tutti, indipendentemente dal loro orientamento sessuale o identità di genere”, spiegano inoltre gli organizzatori.

Gli artisti LGBTQIA+ e affini brilleranno sul palco installato al Mont des Arts, mentre il Rainbow Village e i suoi locali, situati nel quartiere di Saint-Jacques, faranno vibrare le strade del centro città.

Per consentire a tutti di godersi appieno l’evento in tutta sicurezza, Bruxelles Pride metterà in atto un sistema Safer Pride, per fornire ascolto e supporto psico-sociale o medico se necessario.

Il Pride Village accoglierà le associazioni, che informeranno il pubblico sulla loro lotta e sulle questioni attuali per i diritti della comunità.

La Marcia del Pride sarà preceduta da numerose attività, proiezioni e performance incentrate sull’inclusione e la diversità, tra cui un evento intersezionale e attivista l’8 maggio presso la Maison des Cultures a Molenbeek e attorno al ponte Suzan Daniel o al Mini-Pride il 16 maggio .

-

PREV Un cineciclo questo sabato a Saint-Michel
NEXT Successo totale per lo spettacolo diretto da Lydia Bouldoire