Stasera in TV: dimenticate James Bond e La Vie d’Adèle, il ruolo davvero fantastico di Léa Seydoux è questo! – Notizie sul cinema

Stasera in TV: dimenticate James Bond e La Vie d’Adèle, il ruolo davvero fantastico di Léa Seydoux è questo! – Notizie sul cinema
Stasera in TV: dimenticate James Bond e La Vie d’Adèle, il ruolo davvero fantastico di Léa Seydoux è questo! – Notizie sul cinema
-

Ogni giorno AlloCiné consiglia un film da (ri)vedere in TV. Stasera: Léa Seydoux impressionante nel ruolo di una formidabile giornalista.

Attrice fondamentale, Léa Seydoux ha già vissuto mille avventure cinematografiche, da La vita di Adèle alle saghe di James Bond e Mission: Impossible, passando per Dune e Addio alla regina. Ma avete visto France, uno dei suoi film più recenti? Se così non fosse, bisogna recuperare rapidamente il ritardo, perché in quest’opera al vetriolo di Bruno Dumont la francese forse interpreta semplicemente il suo ruolo migliore.

Francia, uscito nelle sale nel 2021 dopo aver superato il concorso al Festival di Cannes, è allo stesso tempo il ritratto di una giornalista televisiva, di un Paese e di un sistema mediatico. Una satira feroce e crudele sul mondo dell’informazione 24 ore su 24, 7 giorni su 7, che amerai o odierai ma che non ti lascerà indifferente.

“Tutto questo teatro mediatico – e lo star system che esso genera attraverso la sua “cinematografia” e “cinegenica” televisiva – dice molto sulla modernità, sul mondo parallelo che è la realtà e su ciascuno di noi, sull’esserci”dichiara Bruno Dumont. “Questo è un magnifico soggetto cinematografico.”

“È un soggetto cinematografico meraviglioso, perché il cinema si gioca là fuori, perché l’immaginazione sconfina nella realtà, ma soprattutto magnifico perché gli esseri umani reagiscono sempre!”continua il regista. “France de Meurs incarna questa giornalista-star del sistema mediatico, una vera eroina del cinema, una coscienza tragica, completamente illuminata, interamente umana”.

Léa Seydoux, Blanche Gardin, Benjamin Biolay e… Emmanuel Macron!

Particolarmente irritante, divertente e crudele, Franciaun’allegoria di un sistema mediatico diventato una macchina per il buzz, deve gran parte del suo successo alla fornitura di Léa Seydoux nel ruolo principale. “La bellezza di Léa non è nulla in confronto a tutta la precisione del suo modo di suonare e della sua interpretazione”dichiara Bruno Dumont. “Léa Seydoux consona e dissona a suo piacimento e in tutti gli strati rimossi dai balletti delle emozioni umane.”

Accanto a Léa Seydouxtroviamo in particolare nei titoli di coda Blanche Gardin nel ruolo di un’assistente rude e superficiale, Benjamin Biolay che interpreta un marito all’ombra della star, e un certo… Emmanuel Macron, che interpreta per l’occasione il proprio ruolo di presidente!

Un sorprendente tuffo nel mondo dei media con a Léa Seydoux una presenza pazzesca, che ne dite? Allora questa Francia, la cui colonna sonora originale è di Christophe, è fatta per te!

Questa sera su Arte alle 23:50

Il trailer di “Second Act” di Quentin Dupieux, nelle sale dal 14 maggio, con Léa Seydoux nei titoli di coda:

-

PREV Vita più bella in anticipo: cosa vi aspetta nella puntata 90 di venerdì 10 maggio 2024 [SPOILERS] – Serie di notizie in TV
NEXT Questa attrice di “Bridgerton” è vittima di bullismo online