Trump esorta i cristiani evangelici a votare per lui

Trump esorta i cristiani evangelici a votare per lui
Trump esorta i cristiani evangelici a votare per lui
-

L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump sabato ha esortato i cristiani evangelici, chiave della sua corsa alla Casa Bianca, a votare per lui alle elezioni presidenziali di novembre, presentandosi come un crociato per la libertà religiosa.

“Evangelici e cristiani non votano quanto dovrebbero”, ha detto sabato a Washington il candidato di destra davanti a centinaia di partecipanti ad una conferenza della coalizione “Fede e Libertà”.

“Vanno in chiesa ogni domenica ma non votano. E dobbiamo assicurarci che votino, solo per questa volta”, ha detto. “Tra quattro anni non dovrai votare, ok? Tra quattro anni non votate, non mi interessa”, ha aggiunto a malincuore, scatenando le risate del pubblico.

Il miliardario ha assicurato agli evangelici, che hanno avuto un ruolo importante nella sua ascesa al potere nel 2016 e molti dei quali gli sono molto fedeli, che avrebbe difeso la loro fede.

Martire?

Ha già permesso loro di ottenere una vittoria storica sull’aborto nominando tre giudici conservatori alla Corte Suprema, l’istituzione che ha finito per mandare in frantumi la garanzia federale dell’aborto nel 2022.

Su questa delicata questione, mentre molti evangelici vogliono un divieto dell’aborto a livello nazionale, Donald Trump non si è impegnato ad andare oltre.

Ha accolto nuovamente con favore il fatto che la questione sia stata “tolta” dalle mani del governo federale e restituita agli Stati.

“Sarà il popolo a decidere e così dovrebbero essere le cose. Il popolo decide adesso”, ha detto.

“Ogni elettore deve seguire il proprio cuore e fare ciò che è giusto, ma dobbiamo anche essere eletti”, ha avvertito. L’aborto è uno dei temi principali della campagna presidenziale e in ogni votazione locale su questo tema hanno vinto i difensori del diritto all’aborto.

Il magnate ha anche promesso di creare “una nuova missione federale sulla lotta contro i pregiudizi anticristiani”, il cui obiettivo sarà quello di indagare sulla “discriminazione” e la “persecuzione” dei cristiani negli Stati Uniti.

Sembrando paragonarsi a un martire, colui che è circondato da procedimenti giudiziari ha parlato delle sue “ferite”.

“Ci siamo opposti ai comunisti, ai marxisti e ai fascisti per difendere la libertà religiosa come nessun altro presidente ha mai fatto. E ho piaghe su tutto il corpo. Se mi togliessi questa maglietta vedresti una persona bellissima, molto bella. Ma vedresti piaghe dappertutto”, ha detto.

“Tenerai il tuo fucile”

Donald Trump è stato acclamato anche per aver sostenuto una recentissima legge nello stato molto conservatore della Louisiana, che impone l’esposizione dei “Dieci Comandamenti” nelle aule scolastiche.

L’ex presidente ha affermato che il campo democratico del suo rivale, l’attuale capo di stato Joe Biden, cattolico, sta cercando di “mettere a tacere” i cristiani.

“Non vogliono che tu voti, ecco perché devi votare”, ha detto Donald Trump. “Se voti, non possiamo perdere.”

La folla ha risposto cantando “Vota, vota, vota” e applaudendo.

L’ex presidente ha anche esortato i proprietari di armi a recarsi alle urne.

“Hai una pistola. Se vuoi tenere la tua pistola, faresti meglio ad andare a votare”, ha detto, affermando che i loro diritti erano “sotto assedio”.

Nel resto del suo discorso, il miliardario è tornato sui suoi temi preferiti, come l’immigrazione.

“Dal primo giorno [d’un nouveau mandat]Lancerò la più grande operazione di deportazione nella storia degli Stati Uniti”, ha detto tra gli applausi.

Ha anche promesso di costruire una “grande cupola di ferro sul nostro paese, una cupola come non ne abbiamo mai viste” – un sistema di difesa antiaerea. “Israele ne ha uno, perché non anche noi? “, Egli ha detto.

In un comunicato stampa, il team elettorale di Joe Biden ha criticato un discorso “incoerente” e “sconnesso”.

Trump, che si incontrerà sabato sera in Pennsylvania, affronterà Biden in un dibattito televisivo giovedì prossimo, quattro mesi prima delle elezioni presidenziali.

Da vedere in video

-

PREV Svizzera: previsto calo dei prezzi dell’elettricità nel 2025
NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole