bambini evacuati da una casa di notte ed esaminati per inalazione di fumo, l’edificio è stato chiuso per motivi di sicurezza

bambini evacuati da una casa di notte ed esaminati per inalazione di fumo, l’edificio è stato chiuso per motivi di sicurezza
bambini evacuati da una casa di notte ed esaminati per inalazione di fumo, l’edificio è stato chiuso per motivi di sicurezza
-

Un incendio è scoppiato mercoledì sera, intorno alle 23, nel quartiere Aiguelongue di Montpellier. L’incendio è scoppiato in un centro di accoglienza per bambini piccoli. 27 residenti e 6 adulti supervisori sono stati evacuati e portati in salvo. Sono stati trasferiti in un’altra casa nel Consiglio dipartimentale dell’Hérault.

I vigili del fuoco di Montpellier sono intervenuti in rue des Tourterelles, nel cuore della notte, mercoledì, per un incendio nel locale tecnico di un edificio.

L’incendio elettrico si è propagato ai passeggini e al deposito incontrollato sotto una scala in un orfanotrofio chiamato “La Pouponnière”.

È stato spento dal personale presente utilizzando 4 estintori.

Sul posto, i servizi di emergenza hanno curato 33 persone che avevano inalato fumo. Poi è avvenuta la ricognizione e l’areazione dei locali è stata effettuata dai vigili del fuoco.

Sono stati esaminati 27 bambini di età compresa tra 4 mesi e 7 anni e 6 adulti che avevano inalato fumo. Dopo un controllo sanitario, le loro condizioni non hanno reso necessario il trasporto all’ospedale universitario.

Tutti, adulti e bambini, sono stati reindirizzati verso un’altra struttura di accoglienza a Clapiers.

L’edificio è stato chiuso perché il disastro richiederà lavori di riparazione, in particolare una revisione del sistema di sicurezza antincendio. La commissione di sicurezza verrà contattata prima della riapertura al pubblico dello stabilimento.

-

NEXT Per abbassare i prezzi dell’elettricità, il prossimo governo dovrà cambiare le regole