MotoGP, Catalogna J1, Pecco Bagnaia (Ducati/4): “troppe cadute per una prima giornata”

MotoGP, Catalogna J1, Pecco Bagnaia (Ducati/4): “troppe cadute per una prima giornata”
MotoGP, Catalogna J1, Pecco Bagnaia (Ducati/4): “troppe cadute per una prima giornata”
-

Il pilota della Ducati Pecco Bagnaia ha aperto il weekend del Gran Premio di Catalogna con un inizio promettente, piazzandosi quarto nelle qualifiche di venerdì. Tuttavia, nonostante una buona partenza, Bagnaia non ha nascosto la sua insoddisfazione per il layout del Circuit de Barcelona-Catalunya, chiedendo modifiche per migliorare la sicurezza e le prestazioni.

Il pneumatico posteriore medio, che era lo pneumatico da corsa dell’anno scorso, oggi mi ha deluso. Egli
offre meno grip quest’annoil che complica le cose
” spiegare
Bagnaiache ha fatto registrare il tempo di 1’38.695, staccato di soli 0.133 secondi
Aleix Espargarò. “ Oggi mi ci sono voluti sei giri per scaldare la gomma posteriore. Prima di ciò,
semplicemente non ha funzionato. Dobbiamo trovare una soluzione per migliorare questo sabato
. »

Il circuito è stato teatro di diverse cadute durante le sessioni, provocando Pecco Bagnaia criticare apertamente il grip della pista. “ Le condizioni della pista con questo basso livello di grip sono molto critiche per me. La sicurezza non è altissima, si cade senza preavviso, senza errore. Brad Binder è caduto quasi senza tilt. Ci sono state troppe cadute per il primo giorno” Ha aggiunto.

Pecco Bagnaia: “ sembra di pedalare su una strada sterrata pianeggiante »

Bagnaia Ha inoltre rilevato che il percorso richiede modifiche per il prossimo anno. “ Scivoli molto in certe curve e devi lavorare molto per controllare la moto. Sembra di pedalare su una strada sterrata pianeggiante. »

Alla domanda sul miglioramento delle prestazioni in questa stagione di MotoGP, Pecco Bagnaia attribuisce i progressi ai pneumatici piuttosto che alle motociclette. “ Il nuovo design degli pneumatici ci consente di guidare cinque o sei decimi più velocemente. Sicuramente è merito delle gomme, non tanto della moto. »

nonostante
Ducati non ha dominato la top 10 venerdì,
Bagnaia vede dei vantaggi nel modello GP24, soprattutto in ingresso di curva e in frenata. “ Il grande vantaggio della GP24 è in entrata di curva e in frenata. Tuttavia la nuova moto offre un po’ meno grip su questo circuito, che l’anno scorso era migliore. Il grip qui è chiaramente il peggiore. »

Insomma, Bagnaia rimane ottimista per il resto del fine settimana, nonostante le sfide tecniche e la configurazione della pista. “ Faremo di tutto per migliorare le nostre prestazioni e spero di essere meglio preparato per la gara. »

Pecco Bagnaia

MotoGP, Catalogna J1: classifica

Catalogna

Crediti per la classifica Motogp.com

-

PREV “Se Louis (Aliot) non vince, verrò a trovarti personalmente”: un impiegato comunale di Perpignan in tribunale per un SMS minaccioso al responsabile della campagna del sindaco
NEXT Morte dell’artista Koldobika Jauregi | Cultura