Fatick: Crollo di parte del ponte Simal

Fatick: Crollo di parte del ponte Simal
Fatick: Crollo di parte del ponte Simal
-

Sabato mattina, una parte del ponte Simal, situato a Fatick, è crollata, gettando il villaggio in uno stato di totale caos. Questa tragedia ha lasciato i residenti senza strada, affrontando un grave problema di accessibilità.

Le testimonianze raccolte sul posto riflettono l’entità del disastro. Cheikh Ngom, un attore dello sviluppo comunitario, ha condiviso le sue preoccupazioni: “Al momento stiamo affrontando una bassa marea, ma vi avverto, se la marea sale, la sabbia si dissolverà e potremmo non essere in grado di attraversare. »

Questo ponte, eretto nel 2004 da Woodvision, avrebbe dovuto soddisfare i bisogni essenziali della comunità. All’epoca l’azienda constatò che l’istruzione dei bambini era gravemente compromessa a causa delle difficoltà di attraversamento. Inizialmente Woodvision aveva proposto la realizzazione di un cavalcavia per gli utenti, ma i residenti locali insistevano per allargare il ponte per consentire il passaggio di veicoli e carri.

Sheikh sottolinea con amarezza: “È importante notare che questo ponte è stato eretto prima dell’atto 3 del decentramento. Adesso siamo davvero in una situazione disperata. Se non si farà nulla entro lunedì, i nostri figli potrebbero essere privati ​​dell’istruzione. E in caso di alta marea il ponte verrà completamente tagliato, peggiorando ulteriormente il nostro isolamento. »

Di fronte a questa grave crisi, i residenti chiedono alle autorità statali di agire rapidamente per porre fine a questa dura prova. Chiedono soluzioni immediate per ripristinare l’accesso vitale al loro villaggio e garantire la sicurezza di tutti.

Con Pressafrik

-

PREV Martres-Tolosane. Una bella giornata per la fiera di primavera
NEXT Calcio – Ligue 2. Possibile proseguimento, Thomas Callens titolare, Lucas Buades assente…: cosa sapere prima di Rodez