La Turchia aumenta le previsioni sull’inflazione di fine anno a fronte dell’impennata dei prezzi-Xinhua

-

Le persone passano davanti al logo della Banca Centrale della Turchia ad Ankara, Türkiye, il 9 maggio 2024. La Banca Centrale della Turchia ha alzato le sue previsioni di inflazione di fine anno per il 2024 al 38%, un aumento di due punti percentuali rispetto alle stime precedenti, come rivelato nella sua ultima relazione trimestrale. (Mustafa Kaya/Dispensa tramite Xinhua)

ANKARA, 9 maggio (Xinhua) – La Banca Centrale della Turchia ha alzato le previsioni sull’inflazione di fine anno per il 2024 al 38%, un aumento di due punti percentuali rispetto alle stime precedenti, come rivelato nel suo ultimo rapporto trimestrale.

Le prospettive della banca per gli anni successivi rimangono invariate, con l’inflazione prevista in calo al 14% nel 2025 e al 9% nel 2026, puntando a un obiettivo di stabilizzazione a medio termine del 5%.

Il governatore della Banca centrale Fatih Karahan ha riconosciuto i tassi di inflazione più alti del previsto, prevedendo un picco del 75-76% a maggio.

“Il nostro impegno per una politica monetaria restrittiva persisterà finché non raggiungeremo i nostri obiettivi di inflazione”, ha affermato Karahan durante l’annuncio del rapporto.

L’inflazione annuale dei prezzi al consumo in Turchia si è avvicinata al 70% il mese scorso, segnando il livello più alto dal 2022, trainata da un aumento mensile del 3,2% dovuto all’aumento dei prezzi dei servizi e dei prodotti alimentari.

L’economista Senol Babuscu dell’Università Baskent di Ankara ha espresso incertezze sul ritmo della disinflazione, nonostante si attenda un calo nella seconda metà dell’anno a causa dell’effetto base.

Ha aggiunto che il tasso di inflazione mensile deve essere monitorato attentamente per vedere se i dati previsti verranno raggiunti.

La Turchia ha implementato una serie di aggressivi aumenti dei tassi e misure fiscali dalla metà del 2023 per contenere l’inflazione. Tuttavia, anni di politica monetaria allentata hanno indebolito la lira, contribuendo a uno dei tassi di inflazione più alti del mondo e a un onere significativo sul costo della vita per la maggior parte delle famiglie nel paese dipendente dalle importazioni.

La lira ha perso valore in modo significativo dopo la crisi valutaria del 2018 e da inizio anno rimane in calo di oltre il 9% rispetto al dollaro statunitense, nonostante una certa stabilità negli ultimi mesi.

Mentre l’economia si raffredda in linea con il piano del governo di Ankara, i consumatori a corto di liquidità e quelli a basso reddito continueranno a lottare, ha affermato Mustafa Sonmez, economista e autore indipendente con sede a Istanbul.

“Le pensioni della maggior parte dei pensionati sono scese al di sotto della soglia di povertà mentre i prezzi al consumo continuano a salire; le loro difficoltà dovrebbero essere affrontate”, ha detto a Xinhua.

In uno sviluppo positivo, il 3 maggio S&P ha migliorato il rating sovrano a lungo termine della Turchia da B a B+ con outlook positivo.

Il Ministro delle Finanze Mehmet Simsek vede questo come una testimonianza del successo del programma disinflazione da lui condotto, esprimendo fiducia che altre agenzie di rating seguiranno l’esempio e miglioreranno il rating della Turchia.

Un cassiere mostra le banconote in un ufficio di cambio ad Ankara, Turchia, il 9 maggio 2024. La Banca Centrale della Turchia ha alzato le sue previsioni di inflazione di fine anno per il 2024 al 38%, un aumento di due punti percentuali rispetto alle stime precedenti, come rivelato nella sua ultima relazione trimestrale. (Mustafa Kaya/Dispensa via Xinhua)

571e2e0855.jpg

La gente fa acquisti in un mercato ad Ankara, Turchia, il 9 maggio 2024. La Banca Centrale della Turchia ha alzato le sue previsioni di inflazione di fine anno per il 2024 al 38%, un aumento di due punti percentuali rispetto alle stime precedenti, come rivelato nel suo ultimo rapporto. relazione trimestrale. (Mustafa Kaya/Dispensa via Xinhua)

-

PREV Petrolio nella Senna e Marna. La giustizia autorizzerà due nuove operazioni di trivellazione a Nonville?
NEXT A Girl Unknown vince il Premio Next Step a Cannes