Buone notizie: la crescita salariale rimane ben al di sopra dell’inflazione nel 2024

Buone notizie: la crescita salariale rimane ben al di sopra dell’inflazione nel 2024
Buone notizie: la crescita salariale rimane ben al di sopra dell’inflazione nel 2024
-

© Olivier Le Moal/Adobe Stock

– L’indice della retribuzione oraria di base degli operai e degli impiegati (SHBOE) è quello che ha registrato i migliori progressi.

Devi trovare qualcosa per rassicurarti. Nonostante le continue difficoltà incontrate dai francesi riguardo al loro potere d’acquisto, l’aumento dei salari ha superato di gran lunga sviluppo dei prezzi per il consumo, inizio 2024. È quanto riferisce BFM TV, che cita i dati della Direzione della ricerca, animazione, studi e statistica (Dares), che ha esaminato l’indice salariale mensile di base (PMI).

Secondo l’organizzazione, tale indice è aumentato dell’1,3% nel primo trimestre del 2024. Su un anno è aumentato del 3,3%, dopo il 3,9% del trimestre precedente. Nello stesso periodo di tempo, inflazione si è attestato al 2,1% tra marzo 2023 e marzo 2024. Piccola sottrazione: l’evoluzione dello stipendio base è di 1,2 punti superiore a quello di prezzo al consumo. Nel primo trimestre del 2023 era solo di 0,2 punti in più.

Leggi anche:

Inflazione: “I prezzi al consumo sono di nuovo in forte aumento in Francia”

Raggiunti otto quarti del potere d’acquisto

L’indice della retribuzione oraria base degli operai e degli impiegati (SHBOE) è quello che è progredito di più, rispetto all’intera retribuzione mensile (+1,4% nelle aziende con dieci dipendenti). I lavoratori sono la categoria socioprofessionale che registra il maggior guadagno : +3,8% della retribuzione base mensile contro il 3,4% degli impiegati, il 3% delle professioni intermedie e il 2,8% dei dirigenti.

Il resto sotto questo annuncio

Il resto sotto questo annuncio

Tutte le categorie di dipendenti sono ora in verde. Compresi i dirigenti, che nel quarto trimestre del 2023 avevano perso potere d’acquisto. Tutto ciò costituisce quindi a pausa in un periodo, da allora l’impennata dei prezzi all’inizio del 2021 ha avuto un impatto duraturo sul potere d’acquisto dei dipendenti con, per otto trimestri consecutivi, un livello di inflazione superiore all’evoluzione dei salari. Salari che aumentano più velocemente dei prezzi, un’eccezioneo ancora la norma ?

-

PREV Wall Street in rialzo dopo che i dati sulle richieste di sussidi di disoccupazione aumentano le scommesse sul calo dei tassi di interesse.
NEXT Atalanta Bergamo – OM: segui in diretta il prepartita!