Toto Wolff aspetta di vedere cosa deciderà Verstappen

Toto Wolff aspetta di vedere cosa deciderà Verstappen
Descriptive text here
-

Il capo della Mercedes Toto Wolff ha ammesso che sta aspettando di vedere cosa deciderà Max Verstappen per il suo futuro prima di prendere la decisione di annunciare la sostituzione di Lewis Hamilton dalla stagione 2025.

Dopo lo scioccante annuncio di inizio anno riguardante la futura partenza di Lewis Hamilton dalla Mercedes per approdare alla Ferrari nel 2025, Toto Wolff è alla ricerca di un pilota per occupare il posto che verrà lasciato vuoto dal sette volte campione. mondo l’anno prossimo.

Ultimamente circolano voci che il pilota della Red Bull Max Verstappen – sotto contratto con la sua squadra fino al 2028 – potrebbe essere interessato a unirsi alla Mercedes, ma Max Verstappen ha già fatto sapere più volte di non avere intenzione di rompere il suo attuale contratto per unirsi alla casa tedesca. squadra.

Nonostante le parole di Verstappen, il capo della Mercedes dal canto suo ha fatto sapere che sarebbe ovviamente interessato all’olandese, che è il pilota di maggior successo in griglia dal 2022, ma che la decisione di lasciare eventualmente la Red Bull non può essere presa solo dai tre -tempo campione del mondo.

Lo scorso fine settimana a Miami, Wolff ha nuovamente indicato che stava ancora aspettando di vedere cosa deciderà Max Verstappen prima di scegliere il futuro sostituto di Hamilton.

“Ci sono sempre molti incontri [avec des pilotes], ma non posso dire molto di più sul secondo pilot. » ha risposto l’austriaco, citato da Sky Sports, alla domanda se la Mercedes conoscesse già il nome del futuro compagno di squadra di George Russell nel 2025.

“Penso che abbiamo già parlato delle possibilità. Ma voglio essere onesto con tutti questi ragazzi e non far sembrare che stiamo giocando a scacchi con gli umani, perché non è quello che facciamo. »

“Vogliamo prenderci il nostro tempo, vedere cosa decide Max e allo stesso tempo osservare gli altri piloti. Carlos [Sainz] era ancora molto forte a Miami ed è per questo che siamo in modalità osservazione in questo momento. »

“Come ho detto prima, se fossi in lui [Max Verstappen]non me ne andrei, almeno non nel 2025. Ma è tutto nelle sue…è il leader [au championnat pilotes], è il migliore in questo momento, ed è per questo che spetta a lui prendere queste decisioni. »

“Potrebbe non esserci una decisione, magari tutto continuerà come prima, ma per noi è anche un orientamento. »

-

PREV Il dollaro cade in vista del cruciale test dell’IPC; lo yen è sotto pressione
NEXT Qual è il piano Épervier, scattato dopo l’attacco al furgone della prigione che ha provocato almeno due morti nell’Eure?