Il re dei dettati, Bernard Pivot, è morto

Il re dei dettati, Bernard Pivot, è morto
Il re dei dettati, Bernard Pivot, è morto
-

Immagine: www.imago-images.de

Il giornalista e scrittore francese, ideatore dello spettacolo letterario Apostrofiè morto all’età di 89 anni, ha annunciato la sua famiglia.

Bernard Pivot, giornalista e scrittore francese, è morto all’età di 89 anni, lo ha annunciato la sua famiglia all’AFP. Ha fatto amare i libri e gli scrittori a milioni di francesi.

Nato nel 1935 da una famiglia di droghieri lionesi, Pivot inizia la sua carriera presso Progresso prima di unirsi a Le Figaro littéraire. La sua fama arriva dalla televisione, dove ha condotto spettacoli letterari Apri le virgolette E Apostrofo su Antenne 2 per 15 anni, nonché Brodo di coltura.

Ha ospitato grandi scrittori come Nabokov, Bukowski e Marguerite Duras, ma anche artisti come Brassens, Ferré, Renaud, Fanny Ardant, Jane Fonda e Marcello Mastroianni.

Appassionato di parole, Bernard Pivot ha organizzato il famoso Dettatura pivot ogni anno dal 1986 al 2005, trasmesso in televisione. Pivot ha anche presieduto l’Accademia Goncourt nel 2004, prima di dimettersi nel 2019. (jah)

Tornata al business delle marmellate, la Duchessa di Sussex ne ha inviato un barattolo a una manciata di amici famosi e influencer selezionati con cura. Da allora il mondo è impazzito. Anche l’imperturbabile Buckingham Palace. Chi ha detto che la marmellata è inutile?

Da dieci giorni una questione agita i ricchi residenti della riviera californiana. Chi tra i vicini avrebbe potuto avere l’onore di assaggiare le fragole dell’orto del Duca e della Duchessa di Sussex?

-

PREV Il prezzo di un francobollo varia da $ 1,07 a $ 1,15
NEXT Diritto agli assegni familiari: “I frontalieri possono ritrovare fiducia”