DA VEDERE | Sconfitto nella finale di Madrid, Félix Auger-Aliassime riceve gli elogi del suo rivale

DA VEDERE | Sconfitto nella finale di Madrid, Félix Auger-Aliassime riceve gli elogi del suo rivale
DA VEDERE | Sconfitto nella finale di Madrid, Félix Auger-Aliassime riceve gli elogi del suo rivale
-

Félix Auger-Aliassime ha avuto il volto segnato dalla delusione dopo la finale persa al Masters 1000 di Madrid per mano di Andrey Rublevma le gentili parole del russo nei suoi ringraziamenti post partita gli hanno temporaneamente fatto sorridere.

L’ottavo al mondo, soprannominato il Quebecois Oxford due anni fa «perché si esprime così bene che si direbbe che abbia studiato [à la prestigieuse université]» (leggere qua)ha detto del 23enne che lo ha ispirato.

E non solo lui.

“Grazie mille Felix. So che è molto deludente perdere una partita come questa; L’ho sperimentato diverse volte, ha detto Rublev. Ma mi ripeterò, e non mi stancherò mai di ripeterlo: sei una fonte di ispirazione. Per me, per gli spettatori qui, per i giovani.

“Sei un professionista”, ha continuato. Sei umile, sei una brava persona. Ti auguro il meglio. Hai sempre una buona squadra intorno a te, chi tratti bene e chi ti tratta bene. Ti auguro un successo continuo.

-

PREV due incontri per condividere balli in piazza
NEXT cosa sappiamo della rissa tra tifosi del PSG e dell’OL per un pedaggio – Libération