Mercanti del sonno, tempeste mostruose, auto con multe… Cosa è successo nell’Oise questa settimana?

Mercanti del sonno, tempeste mostruose, auto con multe… Cosa è successo nell’Oise questa settimana?
Mercanti del sonno, tempeste mostruose, auto con multe… Cosa è successo nell’Oise questa settimana?
-

Di Editoriale Oise
pubblicato su

4 maggio 24 alle 7:02

Vedi le mie notizie
Segui le notizie Oise

Sonni condannati a Nogent, piogge torrenziali nell’Oise e auto con multa che entrano in servizio a Beauvais… … Forse vi siete persi qualcosa nelle notizie? O forse vuoi saperlo cosa è successo questa settimana nelOise in una lettura veloce di pochi minuti?

La scrittura diNotizie sull’Oise ha selezionato per te le cinque informazioni questo non dovrebbe mancare nella settimana da lunedì 29 aprile a venerdì 3 maggio 2024.

Il dipartimento dell’Oise ha vissuto una notte particolarmente dura a seguito di violenti temporali, mercoledì 1ehm Maggio, creando inondazioni in alcuni punti. Il giorno prima, Météo France aveva messo l’Oise in allerta arancione per temporali, inondazioni e pioggia. Nei comuni di Mouy, Balagny-sur-Thérain, Hermes o anche Cirès-lès-Mello, gli abitanti si ritrovavano con i piedi nell’acqua. In realtà lo è tutta la valle del Thérain che è stato influenzato, da allora Cramoisy e Saint-Leu-d’Esserent hanno subito anche smottamenti.

A Mouy, non meno di 50 case sono state evacuate. La Croce Rossa locale ha lanciato un appello per raccogliere donazioni per aiutare le vittime a rifornirsi e a soddisfare i loro bisogni. Allo stesso tempo, il municipio ha chiesto al comune essere riconosciuto come un disastro naturale. Quella notte, i vigili del fuoco hanno effettuato 215 interventi di emergenza nell’Oise“principalmente per allagamenti domestici”.

Due uomini di 42 anni, sospettati di essere mercanti del sonno del quartiere Rochers (ex Commenda)ha Nogent-sur-Oiseha ricevuto sei mesi di carcere questa settimana presso il tribunale penale di Senlis. I due complici terrorizzavano le loro vittime. Uno pare fosse lo scagnozzo del suo complice, nel cui appartamento furono rinvenute chiavi, armi e munizioni, nonché documenti che consentivano di deviare l’elettricità da questi edifici, teoricamente inabitabili.

In questo caso, una vittima ha testimoniato. Essa sostiene, supportata da certificato medico, che uno dei due imputati l’ha colpita alla testa con il calcio della pistola, dopo che le era stata chiesta la somma di 1000 euro occupare questo alloggio. A seguito della sentenza del tribunale, ai due accoliti con metodi mafiosi è ora vietato presentarsi in questa città per 3 anni.

Le regole del parcheggio si sono evolute nel centro della città di Beauvais dal 1 maggio con l’arrivo della zona blu gratuita e l’entrata in vigore delle auto soggette a multe. del cosiddetto sistema “LAPI”.
360 posti diventare così libero nella più grande città dell’Oise, parcheggio limitato a 1h30 a condizione di posizionare sul cruscotto un disco blu adeguatamente regolato. Anche il parcheggio diventerà gratuito per la giornata di sabato. Quanto a biglietteria autocircoleranno nelle strade della zona a pagamento per verificare che gli automobilisti abbiano pagato la sosta, scansionando la targa. Sei stato avvertito!

Video: attualmente su -

Bouygues scelto per gestire l’aeroporto di Beauvais: gli oppositori del raddoppio del traffico non si arrendono!

Il nuovo gestore dell’aeroporto di Beauvais per i prossimi 30 anni è noto: sarà infatti il ​​gruppo guidato da Bouygues ed Egis. Una scelta avallata lunedì 29 aprile dall’a 12 funzionari eletti della Joint Airport Management Union (SMABT) presieduta da Caroline Cayeux.
La proposta di Egis-Bouygues è stata adottata a larga maggioranza: 8 voti favorevoli, 3 contrari (e un’astensione). In risposta a questa designazione, i residenti dell’aeroporto di Beauvais hanno annunciato di voler “occupare” Place Jeanne-Hachette a Beauvais questo sabato 4 maggio 2024 alle 15:00.
Una nuova manifestazione che non ha altro scopo se non quello di protestare contro la scelta degli eletti di dare di più traffico aereo negli anni a venire. Un passaggio a 45.000 movimenti annuali di aerei nei prossimi dieci anni, rispetto ai 33.000 attuali, è particolarmente temuto dalle associazioni.

In costruzione permanente da 10 anni, la chiesa Saint-Sulpice Montiers sull’altopiano della Piccardia beneficerà di un aiuto provvidenziale per proseguire il rinnovamento e la ricostruzione della facciata. La piccola chiesa romanica fu conservata dal Heritage Foundation tra 100 siti religiosi di tutte le religioni. Anche se non si conosce ancora l’importo finale che verrà stanziato per la chiesa di Oisian, si tratta di un vero vantaggio per l’edificio religioso e la sua navata romanica, costruita nel XII secolo. Indebolito a livello del suo coro, “totalmente in rovina” dieci anni fa, questi soldi non saranno certamente troppi per riportarlo al suo antico splendore.

Potete seguire - Oise anche sui social network per non perdere nessuna novità degli anni ’60: su Facebook e su X (ex-Twitter) e ora Instagram.

Segui tutte le notizie dalle tue città e media preferiti iscrivendoti a Mon -.

-

PREV Strasburgo e Saint-Quentin mancano il bersaglio durante la 33a giornata di Betclic Elite
NEXT Giornata mondiale dell’ostetrica: 5 maggio 2024