“Deve essere perfetto!” Uno stadio di calcio si trasforma per ospitare una partita della Coppa Europea di rugby

“Deve essere perfetto!” Uno stadio di calcio si trasforma per ospitare una partita della Coppa Europea di rugby
“Deve essere perfetto!” Uno stadio di calcio si trasforma per ospitare una partita della Coppa Europea di rugby
-

Gli agenti della città hanno lavorato tutta la notte da venerdì 3 maggio a sabato 4 maggio 2024 per trasformare lo stadio Toulouse, nell’Alta Garonna, in uno stadio di rugby. I Reds e i Blacks affronteranno gli Harlequins inglesi nella semifinale di Coppa dei Campioni, questa domenica 5 maggio 2024.

Cancella le linee, metti via le gabbie da calcio. Non c’è un minuto da perdere. Si è appena conclusa la riunione TFC/Montpellier, il calcio deve lasciare il posto al rugby. Gli agenti e i fornitori di servizi della città hanno lavorato duramente per trasformare lo Stadio di Tolosa in Alta Garonna, a partire da ieri sera, venerdì 3 maggio 2024.

>>

I funzionari e le aziende della città sono al lavoro per trasformare il campo di calcio dello stadio di Tolosa in un campo da rugby.

© Sandra Wachlewicz -Francia 3 Occitania

Perché dovevi essere pronto per l’allenamento allo Stade Toulousain, questo sabato 4 maggio 2024, previsto per le 10, come mostrato in questo video. Una metamorfosi riuscita in tempi record, ma che resta rara.




durata del video: 00h00mn20s

I Reds e i Blacks durante l’allenamento questo sabato 4 maggio 2024 allo Stadium.



©Alexis Cecilia-Joseph

“È passato un po’ di tempo dall’ultima volta che abbiamo sperimentato questo tipo di eventi, ci stiamo ritornando, ci stiamo immergendo di nuovo, è emozionante, è una sfida”, racconta Stéphane Cazabat Direttore dello Stadio del Tolosa.

In totale, da 30 a 40 persone hanno lavorato tutta la notte ieri sera e continueranno i loro sforzi questo sabato. “Due imprese sono impegnate nello smantellamento del recinto visitatori, nel rimontaggio delle reti di protezione e nella conclusione dei lavori”aggiunge il direttore.

Tra gli agenti mobilitati, 6 giardinieri hanno un compito simbolico: erigere i pali del rugby. 14 metri in verticale e una traversa da sostituire all’altezza corretta.

“Servono 3 metri sotto la sbarra, quindi misuriamo per non sbagliare”, assicura Stéphane D’Agostino, responsabile dei giardinieri dello Stadio.

Dopo aver sofferto i ramponi dei calciatori, il prato ha bisogno di cure particolari

“Dovremo riparare qualche buca, qualche scalpo, rimettere in sesto il campo per domenica e assicurarci che abbiano un tappeto verde pulito. È la superficie di gioco, deve essere perfetta!”

Stéphane D’Agostino, responsabile dei giardinieri dello Stadio.

Pulizie, riparazioni, il lavoro si preannuncia ancora lungo per adornarsi dei colori della Coppa Europea di Rugby. I Reds e i Blacks affronteranno gli Harlequins inglesi in semifinale questa domenica 5 maggio 2024 alle 16 davanti a circa 33.000 spettatori attesi.

(Con Sandra Wachlewicz)

-

PREV LIVE – Guerra in Ucraina: il G7 rileva “progressi” nell’utilizzo delle risorse russe per aiutare Kiev
NEXT Gaza: l’Italia annuncia di riprendere i finanziamenti all’UNRWA