Costa d’Oro. Vi spieghiamo perché questo giovedì suoneranno le sirene d’allarme

Costa d’Oro. Vi spieghiamo perché questo giovedì suoneranno le sirene d’allarme
Costa d’Oro. Vi spieghiamo perché questo giovedì suoneranno le sirene d’allarme
-

Sirene ululanti in pausa pranzo. Questo è ciò che vi aspetta questo giovedì 2 maggio in Côte-d’Or come ovunque in Francia.

Ogni primo mercoledì del mese, infatti, tutte le sirene d’allarme vengono testate in Francia per garantirne il corretto funzionamento in caso di situazione di emergenza. Solo che mercoledì 1 maggio era un giorno festivo. La prefettura della Costa d’Oro ha quindi rinviato di un giorno la sperimentazione dei suoi allarmi per il mese di maggio 2024.

Sirene d’allarme: come essere sicuri che sia un’esercitazione?

Fortunatamente siamo abituati a sentire questi allarmi nell’ambito del test mensile. Ma cosa succede se vengono ascoltati in un altro momento? E come fai a sapere se è un esercizio o no…

Come regola generale, se gli allarmi suonano in qualsiasi momento diverso dal primo mercoledì del mese a mezzogiorno in punto, non si tratta di un’esercitazione. Ma un altro punto ci fa capire che gli allarmi che suoneranno questo giovedì fanno parte di un test. Infatti, “Il segnale di allerta nazionale è costituito da un suono modulato, crescente e decrescente, di tre sequenze di un minuto e quarantuno secondi, separate da un intervallo di cinque secondi. La fine dell’avviso è annunciata da un segnale continuo di 30 secondi. Il test mensile prevede un solo ciclo di appena un minuto e quarantuno secondi», precisa il Viminale.

Come reagire?

Quando le sirene suonano “per davvero”, l’istruzione numero 1 è quella di “adottare un comportamento riflesso per mantenersi al sicuro e facilitare la risposta all’emergenza”.

Una volta al sicuro, dovete tenervi informati sull’esatta natura della crisi, preferibilmente tramite le stazioni radiofoniche di Radio France poiché “le trasmissioni terrestri sono quelle che hanno maggiori possibilità di resistere in una situazione di crisi, mentre le reti telefoniche e/o Internet potrebbe non funzionare più. Una volta conosciuta la natura e l’evoluzione della crisi, potrete adattare il vostro comportamento secondo le istruzioni impartite dalle autorità.

-

PREV Presidente di Le Havre AC, Caen HB e Caen TTC, “Super Francis” vittima di un grave incidente
NEXT Meaux modifica le regole di aggiudicazione per il risanamento delle facciate