il prezzo del gas aumenterà ancora

il prezzo del gas aumenterà ancora
il prezzo del gas aumenterà ancora
-

Nel giugno 2024, gli utenti di gas naturale in Francia sperimenteranno un aumento delle loro bollette. La Commissione per la regolamentazione dell’energia (CRE) ha annunciato un aumento del prezzo di riferimento, dopo un periodo di calo. Questo aggiustamento ha un impatto diretto sulle famiglie, in particolare su quelle che utilizzano il gas per riscaldarsi e cucinare.

Gas: perché un nuovo aumento per i consumatori?

Nel giugno 2024, il prezzo medio di riferimento comprensivo delle tasse per il gas naturale, essenziale per i consumatori, aumenterà un aumento significativo dell’1,8% rispetto a maggio 2024. Si attesta a 0,089 €/kWh per il riscaldamento e 0,091 €/kWh per cucina e acqua calda. Questo aumento risulta un leggero aumento dei prezzi del mercato all’ingrosso del gas naturale, che aveva però subito un calo dalla fine del 2023.

Questo aumento, anche se modesto, ha implicazioni dirette per gli 11 milioni di francesi che dipendono dal gas per la loro vita quotidiana. La parte variabile comprensiva di imposte, che comprende il costo dell’energia al netto delle imposte e delle imposte stesse, incrementi di 2,00 €/MWh per tutte le tipologie di consumo. Per le famiglie ciò significa un aumento diretto sulle bollette di giugno.

Scegliere il fornitore giusto

Per i consumatori questo aumento è una brutta notizia, soprattutto dopo una serie di cali all’inizio del 2024. Per comprenderne l’impatto, prendiamo l’esempio di una coppia con figli. Il prezzo per un tipico abbonamento “riscaldamento” rimane stabile a 257,18 euro all’anno, ma aumentano i consumi variabili. La CRE ha reso noto che la parte variabile al netto delle imposte è in aumento di 1,66 €/MWh. Ciò significa che il costo medio per MWh consumato sale a 113,19 euro, rispetto ai 111,19 euro del mese precedente.

Di fronte a questo aumento, i consumatori hanno diverse opzioni. In primo luogo, vverifica se il tuo contratto è indicizzato al prezzo di riferimento o se hai un tasso fisso. Gli abbonamenti a prezzo fisso possono tutelarvi da tali aumenti durante la loro durata. Quindi confronta le offerte. Secondo i dati CRE, le offerte più economiche per una coppia con figli variano dai 25 ai 46 euro al mese, a seconda del fornitore. È anche una buona idea considerare il servizio clienti del fornitore e il tasso di controversia prima di fare una scelta. Un accordo più economico può sembrare allettante, ma un buon supporto clienti e una bassa propensione ai problemi sono essenziali per evitare spiacevoli sorprese.

-

PREV Secondo la Casa Bianca, la politica climatica di Biden verrebbe mantenuta con Trump
NEXT Malakoff: vasto incendio nella città di Stalingrado, nessun ferito grave