Gestione del comune di Saint-Louis sotto Mansour Faye: la Corte dei conti constata diverse spese ingiustificate

Gestione del comune di Saint-Louis sotto Mansour Faye: la Corte dei conti constata diverse spese ingiustificate
Gestione del comune di Saint-Louis sotto Mansour Faye: la Corte dei conti constata diverse spese ingiustificate
-

Mansour Faye è stato catturato dalla Corte dei Conti. L’organismo di controllo ha rilevato diverse spese ingiustificate. Hanno citato il sindaco, il suo vice, il suo capo di gabinetto e i bigliettai.

La Corte dei conti ha constatato irregolarità nella gestione del comune di Saint-Louis. Infatti, nella sua relazione di attività, l’organismo ha rivelato che durante il periodo di revisione, 2017-2020, i bigliettai del comune di Saint-Louis, Alioune Dieng e Diama Diop, non hanno prodotto la prova della rimessa di contanti ad alcuni fornitori, agenti o partner del comune per il pagamento di determinate spese. Sono stati emessi ben 31 ordini di pagamento, per importi compresi tra 250.000 franchi CFA e 3,4 milioni di franchi CFA, senza alcuna documentazione giustificativa. “Nonostante il bigliettaio non debba pagare queste spese, i pagamenti sono stati effettuati senza produrre la fattura del fornitore o prestatore di servizi”, hanno osservato i controllori della Corte dei Conti.

Eppure, le disposizioni dell’istruzione n°0138/MEF/DCT/TG del 18 luglio 1981 che modifica l’istruzione n°20030/MEFAE/DCT/DCP del 4 febbraio 1974 che stabilisce le regole da osservare in materia di pagamento collettivo da parte degli emittenti di biglietti prevede che “i bigliettai hanno il compito di ritirare le ricevute individuali di ciascuno dei beneficiari o quelle dei membri della commissione buste paga che possono intervenire in caso di necessità, come testimoni delle somme ricevute dagli analfabeti e che deve essere firmato lo stato che supporta il documento di pagamento da parte dei beneficiari.

Il vicesindaco e il capo di gabinetto del sindaco citati in un caso ingiustificato per oltre 3 milioni di franchi CFA

Inoltre, la Corte rileva che, per alcune spese, i pagamenti vengono ricevuti da intermediari invece che dai beneficiari. Si tratta dello scarico dell’importo di 2.000.000 di FCFA donato al vicesindaco Alioune Badara DIOP 20, destinato a sostenere il comitato regionale di gestione aziendale (COVID 19) e dello scarico dell’importo di 1.355.000 FCFA da parte di Amadou NDIAYE, capo dello staff del Sindaco, per il rimborso dei doni (quadro artistico e tessuto Bazin) offerti agli ospiti e ai collaboratori del Comune nell’ambito dei rapporti di lavoro.

Inoltre, rivelano i controllori, “il sindaco ha disposto il pagamento di alcune spese tramite biglietteria senza l’istituzione di una commissione sulle buste paga secondo le norme vigenti. È il caso del mandato n. 390 per un importo di 3.024.000 FCFA addebitato sul conto 341/65111 pagato il 3 marzo 2017 al bigliettaio Alioune DIENG del comune per lo stipendio del personale temporaneo della riscossione delle entrate per il mese di febbraio 2017, attraverso una dichiarazione nominativa di 64 agenti alla tariffa giornaliera di 1750 FCFA, del mandato n. 1189 per un importo di 3.024.000 FCFA addebitato sul conto 341/65111 versato il 3 luglio 2017 al bigliettaio Alioune DIENG del comune per lo stipendio di. addetti temporanei della riscossione per il mese di giugno 2017, tramite dichiarazione nominativa di 64 agenti alla tariffa giornaliera di 1750 FCFA, del mandato n. 1720 per un importo di 2.550.000 FCFA addebitato sul conto 391/65110 versato in data 11 ottobre 2017 a. Bigliettaio Diama DIOP, per la retribuzione dei volontari incaricati della rimozione della sabbia e della manutenzione sommaria delle infrastrutture del comune nell’ambito della convenzione AGEROUTE/Comune di Saint-Louis e del mandato n. 1976 per un importo di 435.750 FCFA addebitati sul conto 421/65110 versato in data 6 dicembre 2017 al bigliettaio Diama DIOP del Comune per la retribuzione del personale temporaneo per lavori di pulizia o sanificazione per il mese di novembre 2017, attraverso uno status nominale di 09 agenti alla tariffa giornaliera di 1750 FCFA.

Oltre 10 milioni sborsati senza alcuna prova

Inoltre, gli accertatori hanno accertato l’irregolare pagamento delle spese di ristorazione, alloggio e accoglienza del pubblico. Il sindaco, infatti, ha successivamente ordinato il pagamento della somma di 3.267.000 FCFA, versata il 10 febbraio 2017 all’Hôtel de la Tour a Saint-Louis, a titolo di spese alberghiere e di ristorazione relative al soggiorno di 3 giorni di 55 ospiti della città in questione occasione della celebrazione del 31 dicembre 2016; il pagamento di un importo di 510.000, versato il 26 aprile 2017, ad Alioune DIENG, bigliettaio del comune per il sostegno della delegazione di Tolosa, dal 20 al 25 marzo 2017, il pagamento di un importo di 180.000 FCFA a beneficio di Darou Salam Pâtisserie per la ristorazione di 15 persone per un giorno, il pagamento di un importo di 960.000 FCFA, versato il 28 dicembre 2017, all’Espace Jeunes De Saint-Louis per le spese di alloggio del team della società ECOTRA incaricato di sostenere la comune nelle operazioni di pulizia nel periodo dal 18 al 24 novembre 2017, il pagamento di un importo di 494.900 FCFA il 23 gennaio 2020 a beneficio di LA Maison Rose per una notte di 09 persone; il pagamento di 5.900.000 F CFA, il 6 gennaio 2020, a beneficio di Sénégal Bâches per il noleggio di teloni per le esigenze della fiera del libro tenutasi dal 29 al 30 novembre 2018 a Saint-Louis e il pagamento di 781.000 F CFA, il 3 settembre 2020 a beneficio di Exotic Restauration per il ripristino dei siti di distribuzione del riso. “Questi vari pagamenti vengono effettuati senza presentare la fattura del fornitore di servizi.” Tuttavia il sindaco ha prodotto i certificati amministrativi ma alcuni non riportano né il numero né l’elenco degli invitati ai vari ricevimenti.

Oltre 5 milioni per il pagamento di spese di trasferta relative all’organizzazione di attività senza alcuna prova

Lungi dal limitarsi, il sindaco ha ordinato il pagamento delle spese di trasferimento relative all’organizzazione delle attività: 2.414.000 FCFA versati il ​​6 ottobre 2017 al signor Samba POUYE, direttore dell’Academy Inspection (IA), relativi al pagamento della prima tranche relativa all’accordo di partenariato tra il comune e l’AI di Saint Louis per l’apertura di cinque (5) corsi di alfabetizzazione, 500.000 FCFA versati il ​​14 aprile 2017 al Sig. Fara NDIAYE, Presidente del Consiglio Regionale della Gioventù di Saint Louis per partecipazione del comune all’organizzazione dei seminari regionali per giovani edizione 2017, 2.500.000 FCFA versati il ​​12 ottobre 2017 al signor Abdel Kader FALL, direttore dell’ufficio regionale del Centro Culturale di Saint-Louis, nell’ambito del fondo di dotazione destinato a rafforzare le capacità di stakeholder del comune sulle tecniche per lo sviluppo di piani aziendali nei settori artistici. Tuttavia, i tesorieri dei suddetti comitati organizzatori che svolgevano le funzioni di amministratori delle anticipazioni temporanee non hanno giustificato l’utilizzo dei fondi messi loro a disposizione mediante la produzione di documenti giustificativi delle operazioni di spesa effettuate, in conformità alla normativa vigente.

Seynabou FALL (Actusen.sn)

-

PREV membri di L’Âge d’or hanno informato degli attacchi contro proprietà e persone
NEXT ha fatto tappa in città il Centro europeo per la prevenzione del rischio alluvioni