cosa c’è di nuovo nell’aggiornamento dell’iPhone?

cosa c’è di nuovo nell’aggiornamento dell’iPhone?
cosa c’è di nuovo nell’aggiornamento dell’iPhone?
-

Apple offre una nuova versione del suo sistema per iPhone con iOS 174.5. Si rivolge principalmente agli utenti europei ma apporta anche alcune nuove funzionalità volte a rafforzare la riservatezza e la sicurezza per tutti.

Escludendo un bug fastidioso e urgente da correggere, iOS 17.5 dovrebbe essere l’ultimo aggiornamento del sistema mobile che alimenta l’iPhone prima dell’arrivo di iOS 18 logicamente previsto per il prossimo anno scolastico. È disponibile per il download da lunedì 13 maggio per tutti gli utenti iPhone in Europa. E se nelle note di rilascio che accompagnano questo aggiornamento l’elenco delle modifiche apportate sembra molto breve, alcune di esse sono comunque di grande importanza… soprattutto per gli utenti europei. Infatti, dopo iOS 17.4 che ha aperto gli iPhone a store di terze parti come AltStore o SetApp per scaricare applicazioni al di fuori dell’App Store, lo store interno, iOS 17.5 estende ulteriormente il principio autorizzando ora il sideloading. Ora si tratta di poter scaricare app direttamente da un sito web. Anche se nella nota di rilascio non viene fatta menzione di questa possibilità.

Si tratta di una vera e propria rivoluzione per Apple, che da sempre si oppone a questa pratica per garantire la sicurezza dei propri dispositivi. Ma l’azienda non ha avuto altra scelta che conformarsi ai requisiti della normativa europea DMA (Digital Markets Act) e aprire le porte dei suoi preziosi iPhone alla concorrenza. Con iOS 17.5 ora possiamo scaricare app direttamente da un sito web allo stesso modo di un Mac, un PC o uno smartphone Android. Difficile però che le app del Web germoglino come funghi visti i criteri drastici imposti da Cupertino per offrirle. Gli sviluppatori devono risiedere nell’Unione Europea, essere membri del programma Apple Developer da almeno due anni e avere al proprio attivo un’app scaricata più di un milione di volte dall’App Store in Europa dallo scorso anno. Se tutti i criteri vengono soddisfatti, lo sviluppatore dovrà pagare una tariffa per ogni installazione dopo un milione di installazioni.

Il sideloading non è l’unica nuova funzionalità di iOS 17.5. Apple ha collaborato con Google per sviluppare una funzionalità che migliorerà la privacy. Gli iPhone sono quindi in grado di rilevare tracker sconosciuti. Gli AirTag erano già identificabili, ma ora sono rilevabili altri tracker. Ciò aiuta a smascherare la presenza di dispositivi di localizzazione Bluetooth indesiderati. Su Android la funzione è presente e comprende anche gli Apple AirTag.

Infine, l’ultima grande novità è rivolta a chi manda il proprio iPhone in riparazione. Non sarà più necessario ritagliare la posizione del dispositivo prima di inviarlo al riparatore come avveniva fino ad ora. D’ora in poi potremo continuare a conoscere la posizione del dispositivo e seguire i suoi spostamenti tra casa e il centro di riparazione, ad esempio. Una misura rassicurante in caso di furto o smarrimento.

Come installare l’aggiornamento iOS 17.5 su un iPhone?

L’aggiornamento iOS 17.4 è disponibile da ieri sera, 13 maggio 2024. Ha come target la stessa serie di iPhone compatibili con la versione 17, ovvero:

  • iPhone15
  • iPhone 15 Più
  • iPhone 15 Pro
  • iPhone 15 Pro Max
  • iPhone14
  • iPhone 14 Plus
  • iPhone 14Pro
  • iPhone 14 Pro Max
  • iPhone13
  • iPhone 13 mini
  • iPhone 13 Pro
  • iPhone 13 Pro Max
  • iPhone12
  • iPhone 12 mini
  • iPhone 12Pro
  • iPhone 12 Pro Max
  • iPhone11
  • iPhone 11 Pro
  • iPhone 11 Pro Max
  • iPhoneXS
  • iPhone XS Max
  • iPhone Xr
  • iPhone SE (2a generazione e successive)

Per ottenerlo, apri le impostazioni del dispositivo, scegli Generale Poi Aggiornamento del software. L’aggiornamento dovrebbe esserti offerto. Quindi basta premere il pulsante Aggiornare. Vale a dire che gli iPad si aggiornano a iPadOS 17.5, i Mac a macOS 14.5, gli AppleTV a tvOS 17.5, gli HomePods a HomePod OS 10.5, gli Apple Watch a watchOS 10.5 e persino gli Apple Vision Pro si aggiornano a visionOS 1.2.

-

PREV A 16 anni, questo studente delle scuole superiori si prepara a commercializzare un telefono anti-molestie
NEXT Chalet dall’atmosfera calda per fughe da sogno sull’acqua