AMD darebbe tutto sul ray tracing per le sue future schede grafiche

-

Secondo quanto riferito, AMD sta rivedendo completamente il modo in cui gestisce il ray tracing per la sua futura architettura RDNA 4 e le schede grafiche Radeon RX 8000.

Cyberpunk 2077 // Fonte: CD PROJEKT Rosso

Ogni settimana si vocifera sulla futura generazione di schede grafiche AMD prevista per la fine dell’anno. Mentre Nvidia sta preparando la sua offensiva sulla fascia alta, le future GPU del suo principale concorrente si concentreranno inizialmente sulla fascia media.

Se AMD si comporta ancora molto bene nella rasterizzazione, a volte meglio dei suoi concorrenti, aveva urgentemente bisogno di intensificare il suo gioco in termini di prestazioni di ray tracing. Il produttore potrebbe entrare nel campo delle GPU come GeForce RTX 4070 e 4070 Ti.

Ma se c’è un’area in cui AMD è ancora in ritardo rispetto a Nvidia, è proprio il ray tracing. E sembra che le Radeon RX 8000 funzionino molto meglio a questo livello.

Una nuova architettura per il ray tracing?

Secondo il leaker Kepler su Twitter (X), il ray tracing della generazione RDNA 4 sembra”nuovo di zecca“. Nel rispondere ad un altro utente, continua”RDNA3 RT era basato su RDNA2 con alcuni miglioramenti. RDNA4 RT sembra completamente diverso“.

Questo contenuto è bloccato perché non hai accettato cookie e altri tracker. Questo contenuto è fornito da Twitter.
Per poterlo visualizzare, devi accettare l’uso effettuato da Twitter con i tuoi dati che potranno essere utilizzati per i seguenti scopi: consentirti di visualizzare e condividere contenuti con i social media, promuovere lo sviluppo e il miglioramento dei prodotti di Humanoid e dei suoi partner, mostrarti annunci pubblicitari personalizzati in base al tuo profilo e alla tua attività, definire un profilo pubblicitario personalizzato, misurare le prestazioni degli annunci pubblicitari e dei contenuti su questo sito e misurare il pubblico di questo sito (ulteriori informazioni)

Accetto tutto

Gestisci le mie scelte

Attualmente le schede grafiche AMD dell’architettura RDNA 3 sfruttano in larga parte le innovazioni ray tracing di RDNA 2, sempre con funzionamento ibrido: operazioni come il denoising o alcune parti dell’algoritmo BVH sono comunque gestite lato software, e non accelerate da unità hardware. come su Nvidia.

Fonte: Chloé Pertuis – Frandroid

Possiamo quindi aspettarci un corposo aggiornamento dell’hardware dedicato al ray tracing con eventualmente unità aggiuntive e più specializzate per accelerare i giochi che utilizzano questa tecnica di rendering molto impegnativa.

Un’anteprima su PS5 Pro?

Sappiamo da fonti attendibili che la PS5 Pro offrirà prestazioni di ray tracing almeno raddoppiate rispetto alla PS5 base. Al di là di un aumento delle unità di calcolo (e quindi degli acceleratori di raggio), potremmo aspettarci un’anteprima dell’architettura RDNA 4 sulla console prevista per la fine dell’anno.

Come con la PS5, AMD potrebbe quindi riservare la sua futura architettura a Sony prima di distribuirla al mondo dei PC. Rimaniamo però nelle speculazioni sulla base di poche parole contenute in un tweet, dovremo attendere la presentazione ufficiale di RDNA 4 per avere maggiori dettagli.


Vuoi entrare a far parte di una community di appassionati? Il nostro Discord ti dà il benvenuto, è un luogo di aiuto reciproco e passione per la tecnologia.

-

PREV Regalati questo smartphone molto richiesto per meno di 270 euro
NEXT Questa domenica, questo sito online colpisce forte e propone il MacBook Air a meno di 820 euro