Fa già molto caldo prima della finale della Coupe de France tra OL e PSG!

Fa già molto caldo prima della finale della Coupe de France tra OL e PSG!
Fa già molto caldo prima della finale della Coupe de France tra OL e PSG!
-

Sabato sera, OL e PSG si sono incontrati a Lille per una finale di Coupe de France che si preannuncia emozionante. Già vincitore della Ligue 1 e del Trofeo dei Campioni, il club della capitale ha l’opportunità di segnare un brillante triplete per la prima stagione di Luis Enrique sulla panchina dell’Ile-de-France. Autori di un formidabile ritorno in Ligue 1 e al settimo cielo per diversi mesi sotto l’egida di Pierre Sage, i Gones hanno avuto l’opportunità di raccogliere un primo titolo dal 2012.

Il resto dopo questo annuncio

Un incontro che si preannunciava caldo sul prato, ma anche fuori. In effetti, con una posta in gioco enorme, questo incontro cristallizzerebbe anche le tensioni tra i tifosi del Lione e del Paris. La partita, che si gioca a Lille, è classificata 5 su 5 dalla Divisione Nazionale per la Lotta contro l’Hooliganismo. E per supervisionare questi 30.400 sostenitori, 15.200 per parte, la prefettura del Nord ha mobilitato 1.000 rappresentanti dell’ordine. Un dispositivo impressionante che sembra essenziale per non offuscare questa meravigliosa celebrazione del calcio francese. Ciò però non è bastato ad evitare diversi traboccamenti nel tardo pomeriggio.

Leggere
Coupe de France: Emmanuel Macron condanna gli eccessi prima della finale

Due autobus del Lione che hanno preso, scossa la finale di Gambardella

Mentre Lille si riempiva pacificamente di migliaia di sostenitori del Rodano che esprimevano gioia, nella capitale del Nord si evitavano scontri tra tifosi. Ma ora il primo grande incidente è avvenuto al casello di Fresnes. Le ostilità erano iniziate anche sulla zona della A1 dove diversi autobus parigini si erano incontrati per andare a Lille. Con sorpresa di tutti, arrivarono gli autobus da Lione. Ciò ha dato luogo ad un grande scontro generale che è stato infine disperso dal CRS utilizzando gas lacrimogeni. Due autobus di Lione sono addirittura bruciati al casello di Fresnes, a una quarantina di chilometri da Lille, interrompendo per diversi minuti la circolazione in entrambe le direzioni.

Il resto dopo questo annuncio

Gli scontri sono continuati allo stadio Pierre-Mauroy. E l’ira dei tifosi parigini e lionesi si è abbattuta sui giovani dell’OM, ​​vincitore della sua prima Coppa Gambardella in 45 anni contro il Nancy (4-1). Infatti, mentre l’incontro è stato interrotto per diversi minuti a seguito di un proiettile lanciato ad Aboubaka Dosso, il giovane portiere del Marsiglia. Sul gol del 3-1 firmato Gaël Lafont, il giovane centrocampista del Marsiglia è venuto a festeggiare nei pressi della kop del Lione. Gli hanno sputato. Insomma, la situazione è esplosiva al Lille prima di un incontro molto promettente.

Pub. IL 25/05/2024 19:51
Aggiornamento 25/05/2024 20:46

-

PREV Mercato – OM: Longoria prepara ancora una rivoluzione
NEXT Memorial Cup: Owen Beck e gli Spirit si dirigono verso la finale, dominando Moose Jaw 7 a 1