Tour de France 2024: entusiasti i partecipanti alla Fête du Tour prima di domenica 26 maggio

Tour de France 2024: entusiasti i partecipanti alla Fête du Tour prima di domenica 26 maggio
Tour de France 2024: entusiasti i partecipanti alla Fête du Tour prima di domenica 26 maggio
-

l’essenziale
La Fête du Tour si svolge questa domenica 26 maggio intorno ad Agen e Villeneuve-sur-Lot per celebrare la Grande Boucle sulle strade ufficiali.

Il ciclismo in tutte le sue forme sarà al centro dell’attenzione questa domenica 26 maggio, con tre tour ciclistici durante la Fête du Tour. L’obiettivo di questa giornata è divertirsi e condividere con gli amici o la famiglia lo sport su due ruote. L’occasione per festeggiare nel reparto le due tappe del Tour. 11 luglio con l’arrivo a Villeneuve-sur-Lot e il giorno successivo con la partenza ad Agen.

L’evento conta più di 280 partecipanti, la maggior parte dei quali si trovano sui due circuiti in partenza da Agen, secondo Jean-Baptiste Chipy, capo del dipartimento sportivo della città. Hanno la scelta tra le tre escursioni offerte. Il primo, di 14 km, permetterà al grande pubblico, a partire dagli 8 anni, di scoprire il percorso Agenais del Tour de France, passando in particolare per il nuovo ponte Camélat. Poi, la seconda scappatella vi permetterà di scoprire la campagna di Villeneuvois per 30 km, sempre di buon umore. Infine la terza e ultima escursione sarà un percorso lungo 45 km che collegherà Agen a Villeneuve-sur-Lot.

Buon umore e condivisione

La priorità dell’evento è divertirsi e per fare questo vedrà la luce un variegato programma di attività. I ciclisti pedaleranno su strade ufficiali con qualche accenno al Tour, come la famosa macchina rossa.

Si sono iscritte diverse società, come la SUA ciclismo o l’ASPTT. Questo è anche il caso del basco SUA Pelote, presieduto da Laurent Auvergnon. “Lo facciamo soprattutto per divertirci, all’insegna delle feste”, spiega Laurent. Lui e gli altri membri del club pedaleranno per 45 km da Agen a Villeneuve-sur-Lot, un momento di condivisione per licenziatari motivati. “Vado un po’ in bicicletta ma non è così per tutti, speriamo in un piccolo dislivello”, ride Laurent Auvergnon.

Eric El Rhandour approfitterà dell’evento per pedalare con suo figlio. “È un’occasione per condividere un momento con lui e per far conoscere anche lui”, esprime l’appassionato di ciclismo. Con il Tour de France alle porte, grandi e piccini approfitteranno del 26 maggio per prepararsi alla leggendaria corsa ciclistica di quest’estate!

La giornata è gratuita per tutti ma richiede la registrazione obbligatoria. È possibile registrarsi sul sito del comune di Agen o sul sito chrono-start.

-

NEXT Memorial Cup: Owen Beck e gli Spirit si dirigono verso la finale, dominando Moose Jaw 7 a 1