ATP – Madrid > Rublev ad Auger-Aliassime dopo averlo battuto in finale: “L’ho detto tante volte e non mi stancherò mai di ripeterlo, siete una vera fonte di ispirazione per me come giocatore, per gli spettatori e per i bambini”

ATP – Madrid > Rublev ad Auger-Aliassime dopo averlo battuto in finale: “L’ho detto tante volte e non mi stancherò mai di ripeterlo, siete una vera fonte di ispirazione per me come giocatore, per gli spettatori e per i bambini”
ATP – Madrid > Rublev ad Auger-Aliassime dopo averlo battuto in finale: “L’ho detto tante volte e non mi stancherò mai di ripeterlo, siete una vera fonte di ispirazione per me come giocatore, per gli spettatori e per i bambini”
-

Dopo aver battuto Felix Auger‐Aliassime nella finale di Madrid domenica sera, vincendo il suo secondo Masters 1000 e il sedicesimo titolo in carriera, Andrey Rublev ha reso un magnifico omaggio al suo avversario.

“Penso di dover prima scusarmi… perché il mio discorso sarà lungo. Grazie a te Felice. So che è molto deludente perdere una partita del genere. Conosco questa sensazione. L’ho detto tante volte e non mi stancherò mai di ripeterlo. Sei una vera fonte di ispirazione per me come giocatore, per gli spettatori e i bambini, per la tua professionalità e la tua umiltà. Sei una persona molto gentile. Voglio solo augurarti il ​​meglio, che tu abbia sempre persone fantastiche intorno a te e che ti trattino bene. Spero che avrete molti altri successi insieme. »

Classe.

Pubblicato lunedì 6 maggio 2024 alle 08:19

-

PREV Adil Rami, polemica ai Mondiali dei Kings
NEXT “Tutto quello che è successo quando ero giovane, lo metto in un angolo della testa”: Léolia Jeanjean pronta a continuare la sua rinascita contro Swiatek