gli scienziati chiedono la fine immediata delle spugne magiche

gli scienziati chiedono la fine immediata delle spugne magiche
gli scienziati chiedono la fine immediata delle spugne magiche
-

Il suo nome semplice promette una pulizia quasi senza sforzo. Ma il spugne magiche, per quanto rivoluzionari, non presentano solo vantaggi, tutt’altro. Delle scienziati hanno anche lanciato l’allarme. Hanno chiesto arresto immediato di questo accessorio indispensabile per molti francesi durante i lavori domestici.

Sono apprezzati dai consumatori che li vedono come un modo efficace per affrontare le macchie ostinate senza troppa fatica. Abrasivi come la carta vetrata molto fine, possono essere utilizzati su molte superfici. E nel corso degli anni hanno conquistato i consumatori. Ma è anche un prodotto dell’industria petrolchimico che comporta numerosi pericoli per l’ambiente.

Gli scienziati hanno esaminato le spugne magiche utilizzate per la pulizia

A rivelarlo sono i ricercatori dell’Università di Nanchino in Cina. Recentemente hanno pubblicato i risultati di a studio sull’argomento sulla rivista specializzata Scienza e tecnologia ambientale. Mettono in guardia contro il rilascio di microplastiche quando si usano le spugne magiche. Perché questi infatti sono realizzati in plastica o più precisamente Basotecuna schiuma di melanina.

Questo materiale è ampiamente utilizzato per la produzione di pannelli fonoisolanti. “NO problema deriva dal fatto che ogni volta che si strofinano con queste spugne, queste si scompongono in particelle minuscolo.”come spiega la rivista Come funziona che ha dedicato un articolo all’argomento. E questi residuo si trovano in natura.

foto di credito: Shutterstock Un campione di acqua contaminata da microplastiche

I residui delle spugne magiche finiscono nei nostri piatti

In effetti, il particelle sono troppo fini per essere filtrati nelle stazioni purificazione. Lo sono quindi direttamente respinto e inquinare fiumi, mari e oceani. Questa triste osservazione è valida per tutte le marche di spugne magiche che sono state testate dagli scienziati, anche se alcune marche hanno prestazioni migliori di altre.

IL inquinamento quello delle microplastiche è un tema in crescita preoccupante. Spesso invisibili a causa delle loro piccole dimensioni, interrompono permanentemente l’ecosistema e rappresentano un vero pericolo per molte specie marine, siano essi pesci, mammiferi o anche piante. Ma sono diventati anche un problema di salute pubblica. Infatti, dopo essere state ingerite dai pesci e da altri organismi acquatici, queste particelle risalgono lentamente la catena alimentare fino a finire nel nostro piatto.

Questo è il prezzo da pagare per la pulizia con le spugne magiche

IL conseguenze può essere serio. Le microplastiche rilasciate quando si utilizzano le spugne magiche, ad esempio, possono contenere sostanze chimiche. Queste sono sostanze tossico come i metalli pesanti che vengono utilizzati durante la fabbricazione dei vari oggetti interessati. Questi “sono associati a gravi ripercussioni sulla salute, soprattutto tra le donne.come evidenziato nella relazione Dall’inquinamento alla soluzionepubblicato dal Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente (UNEP) nel 2021.

credito foto: Shutterstock Spugne magiche

Possono causare disturbi ormonali, ma anche i problemi nello sviluppo del feto durante la gravidanza. Basti dire che il prezzo da pagare è sicuramente più alto dei pochi euro spesi per questi prodotti di uso quotidiano. Le spugne magiche potrebbero non essere così magico di quello che pensano i consumatori.

-

PREV Gli autori del libro “Ikigai” svelano 3 pratiche quotidiane dei giapponesi per una “vita lunga e felice”
NEXT Crack e cocaina stanno esplodendo in Svizzera e questo si spiega