Mettiti nuovamente in gioco per continuare a fare la differenza

-

Come l’anno scorso, è sotto la presidenza onoraria di Steeven Moisan, affiliato di cinque ristoranti Tim Hortons nella regione del Quebec, che si svolgerà l’edizione 2024 del Cammino della Speranza a Chaudière-Appalaches. Attraverso questo rinnovato coinvolgimento, l’imprenditore vuole continuare il suo impegno per questa causa che gli sta a cuore personalmente.

“Prima della fine del Cammino della Speranza dello scorso anno, era chiaro sia a Nicole (Guay, direttrice della sezione Chaudière-Appalaches della Multiple Sclerosis Society of Canada) che a me, che sarei tornato come presidente onorario della l’evento. Soffrendo io stesso della malattia, ho potuto vedere l’importanza del Cammino della Speranza, sia per raccogliere fondi per la causa sia per consentire alle persone colpite e ai loro cari di riunirsi e di non sentirsi soli”, sottolinea immediatamente il signor Moisan.

Come negli ultimi anni, la Camminata della Speranza organizzata dalla sezione Chaudière-Appalaches della Multiple Sclerosis Society of Canada (SCSP) si svolgerà nei pressi del campus Lévis dell’Université du Québec à Rimouski (UQAR), il 26 maggio.

I partecipanti potranno ritrovarsi alle 10:30 presso il centro sportivo del campus universitario Lévis per la cerimonia di apertura. Successivamente, chi lo desidera potrà percorrere uno dei due percorsi proposti, su una distanza di un chilometro o di cinque chilometri. Come l’anno scorso, cena e bevande saranno offerte ai partecipanti dai ristoranti Tim Hortons di Steeven Moisan dopo la passeggiata.

Rompere l’isolamento

Motivato dopo la “eccellente edizione” dell’evento nel 2023, Steeven Moisan ha obiettivi ambiziosi per l’attività di beneficenza del 26 maggio.

“Come l’anno scorso, vorremmo raccogliere tra i 30.000 e i 40.000 dollari per la causa. Anche lo scorso anno abbiamo avuto una partecipazione record, con circa 300 persone presenti. Speriamo che torni il bel tempo perché vorremmo avere tante persone come l’anno scorso”, condivide il presidente onorario.

Se l’aspetto benefico dell’evento occupa i pensieri di Steeven Moisan, l’imprenditore ricorda anche che il Cammino della Speranza è anche una grande opportunità di incontro per le persone affette da sclerosi multipla e i loro cari.

“Invito tutti coloro che sono affetti da sclerosi multipla a unirsi a noi. Sono adatti i circuiti pedonali, ma per il resto non è necessario camminare e le persone possono recarsi al luogo di ritrovo solo per socializzare. Non costa nulla. È una grande opportunità di discussione. Quando hai la sclerosi multipla, potresti avere la tendenza a isolarti. Questa malattia può essere difficile anche per i cari delle persone colpite. Il Cammino della Speranza permette quindi alle persone che condividono le stesse esperienze di discutere e anche di conoscere i servizi della sezione locale della SCSP”, ha aggiunto il signor Moisan.

Le persone interessate a fare una donazione per l’edizione 2024 della Marcia della Speranza o che desiderano registrarsi alla marcia di Lévis possono visitare tinyurl.com/2t7svfb7 per farlo.

-

PREV muore di colera un bambino di tre anni, prima vittima dallo scoppio dell’epidemia
NEXT I test di Benjamin Maréchal: abbinamento tra sapone solido e liquido, ecco qual è il meno costoso