Musica, arte e ambiente per Chloé Trujillo, moglie del bassista dei Metallica

-

“È grazie a Olivier Garnier, uno dei promotori dell’Hellfest [le mégafestival metal qui a lieu à la fin du mois de juin à Clissons, en France] che conoscevo Sylvain e che ho partecipato a questo progetto”, spiega Trujillo, il cui nome da nubile è Chloé Barthélemy e originaria di Parigi, in videoconferenza con Le Soleil dal suo studio workshop a Los Angeles.

“Conosco Olivier da quando avevo 13 o 14 anni e abbiamo pranzato insieme quando è venuto a Los Angeles per lo spettacolo Ghost. È stato allora che mi ha parlato del progetto”, spiega.

Il progetto è quello del gruppo Savage Lands, un progetto “environment-metal” che già aveva registrato questo autunno un semplice titolo L’ultimo ululato con il cantante dei Necrologi John Tardy, il chitarrista dei Sepultura Andreas Kisser, il batterista dei Megadeth Dirk Verbeuren così come il cantante Sébastien “Poun” Gobert e il bassista Étienne Treton della band punk francese Black Bomb A. Demercastel, che vive in Costa Rica Rica da diversi anni con la sua partner Caroline, ha lanciato Savage Lands dopo aver visto cosa è successo vicino a casa sua dopo la pandemia.

“Dopo il COVID, abbiamo visto un grande spingere investimenti immobiliari, ma persone che non avevano alcuna considerazione per la natura. Sentivo motoseghe ogni giorno”, spiega.

>>>>>>

Anche la band Savage Lands è una ONG che collabora con diversi grandi nomi del metal per raccogliere fondi per la riforestazione in Costa Rica. (C..Mantovani)

Rimboschimento

Con il suo amico Verbeuren, che suonava con lui nel gruppo Artsonic, Demercastel ha creato una ONG che pianta alberi invece di abbatterli e che, inoltre, fa musica per sensibilizzare la causa. “Non siamo nella logica di piantare quanti più alberi possibile. Una delle cose che facciamo sono le servitù ecologiche”.

“Quando qualcuno compra un terreno per costruire una casa, tiene il 10% per sé e lascia il restante 90% a Savage Lands che pianta alberi lì”, nota il chitarrista. Vogliamo essere positivi e vogliamo un progetto in cui le persone possano vedere i risultati rapidamente. Per questo abbiamo scelto la foresta e la biodiversità, i cui risultati si potranno vedere in pochi mesi mentre si parla di anni per una causa come quella climatica. Vogliamo anche ispirare altre persone a fare le cose”.

“Sono cresciuto e ho anche cresciuto i miei due figli con una coscienza per il pianeta”.

— Chloe Trujillo

Chloé Trujillo non è stato affatto difficile da convincere. “Ho capito subito che Sylvain era onesto e positivo e che il denaro veniva destinato al 100% alla causa ambientale”, spiega Trujillo, sottolineando che la sua partecipazione allo spettacolo Cuore di roccia nera e il video musicale è andato molto bene.

“Mi piace così, veloce ed efficiente! Mi hanno dato una canzone, che abbiamo registrato il giorno dopo, poi una seconda canzone che abbiamo registrato e il video il giorno dopo.

Anche una visita a Sylvain Demercastel in Costa Rica con suo marito Robert ha contribuito a sensibilizzare l’opinione pubblica. “Lì ho potuto vedere tutto il lavoro che fa Sylvain. Mi è piaciuto vedere le scimmie urlatrici che popolano la foresta e anche mio marito è un surfista, quindi anche lui ha adorato questo posto che è uno dei più interessanti al mondo per questa attività ricreativa.

“Mi sembra che quando vai in Costa Rica, vuoi la giungla, giusto? Eravamo molto vicini alla natura e anche noi abbiamo visto che le persone costruivano senza consapevolezza ambientale”, continua Trujillo.

>>>>>>

Sylvain Demercastel vive in Costa Rica da diversi anni e ha potuto vedere le devastazioni della deforestazione dopo la pandemia. (Will Yarbrough)

All’Hellfest

Dopo due singoli, i Savage Lands sono stati appena ingaggiati da un’etichetta discografica per registrare un album e parteciperanno anche all’Hellfest il 28 giugno con un gruppo di ospiti provenienti da diversi gruppi della scena metal.

“Ciò che è interessante è che etichetta non si è limitato a firmare il gruppo, ha firmato anche la ONG Savage Lands, il che significa che il 100% dei diritti d’autore andranno direttamente all’organizzazione”, nota Demercastel.

Tra gli altri artisti che parteciperanno al progetto, si segnalano i cantanti Kai Uwe Faust e Maria Franz del gruppo danese Heilung e la montrealese Alissa White-Gluz, cantante del gruppo death metal Arch Enemy. “È bello vedere coinvolte persone della comunità metal”, afferma Demercastel.

“Con Chloé, non è solo una caratterizzato, continueremo a lavorare insieme. Non reclutiamo artisti solo per sapere il loro nome”.

— Sylvain Demercastel, fondatore della ONG Savage Lands

Chloé Trujillo indica anche che come artista non le dispiacerebbe partecipare ad un progetto che unisce arti visive e musica. Il basso che ha dipinto con motivi aztechi per suo marito Robert ha fatto girare la testa a molte persone e le è appena stato offerto il contratto per dipingere la chitarra di Jerry Cantrell del gruppo Alice in Chains.

“Oltre ad avere una chitarra nella Rock ‘N Roll Hall of Fame, ne ho una che è esposta alla mostra Metallo che ha appena debuttato alla Philarmonie de Paris. Tutto ciò ha portato ad un aumento dei miei ordini, osserva. Potrei prendere una chitarra fatta da un liutaio, dipingerla e metterla all’asta per Savage Lands. Mi piacerebbe farlo!”

>>>Suo marito Robert Trujillo è abituato a suonare davanti a grandi folle, ma questa sarà la prima volta per Chloé all'Hellfest il 28 giugno.>>>

Suo marito Robert Trujillo è abituato a suonare davanti a grandi folle, ma questa sarà la prima volta per Chloé all’Hellfest il 28 giugno. (Metallica)

Anche se suo marito è abituato alle folle mostruose, Chloé ammette di essere un po’ nervosa all’idea di esibirsi con i Savage Lands davanti a decine di migliaia di persone all’Hellfest, al quale parteciperanno anche i Metallica.

“Non ho mai cantato davanti a più di 2.000 o 3.000 persone, quindi ovviamente abbiamo sempre paura del palcoscenico, ma non è paralizzante. Non ho paura di sbagliare nota, ma non vedo l’ora di condividere questo messaggio stimolante”, spiega Chloé Trujillo, che sta anche preparando il secondo microalbum Blvd of Eyes, previsto per ottobre, oltre a lavorare sul suo quarto album solista.

>>>Chloé Trujillo è anche la cantante del gruppo Blvd of Eyes, di cui sua figlia Lullah è la batterista. Sono circondati dal bassista Mark Dalbeth e dal chitarrista Kevin Hicklin.>>>

Chloé Trujillo è anche la cantante del gruppo Blvd of Eyes, di cui sua figlia Lullah è la batterista. Sono circondati dal bassista Mark Dalbeth e dal chitarrista Kevin Hicklin. (Chloè Trujillo)

Nuova generazione

In Blvd of Eyes, Chloé suona con sua figlia Lullah, 17 anni, che è la batterista della band. Quanto a suo figlio Tye, 19 anni, ora è il bassista dei Suicidal Tendencies, il gruppo con cui suo padre Robert ha lanciato la sua carriera prima di suonare con Ozzy Osbourne, poi con i Metallica.

“Tye mi impressiona molto. È un polistrumentista che suona anche tastiere, batteria e chitarra. Penso che possiamo dire che i nostri familiari hanno una cosa in comune: siamo tutti appassionati di ciò che facciamo per lavoro!” Chloe spiega.

“Lavora molto duramente, ha sostituito Reginald Arvizu in tournée con i Korn quando aveva 12 anni. Aveva imparato le linee di basso su un CD ogni giorno dopo la scuola, fece l’audizione e ottenne il lavoro.

— Chloe Trujillo su suo figlio Tye, seguendo le orme di suo padre

Inoltre, anche se è francofona e il gruppo di suo marito ha suonato spesso nella capitale, Chloé Trujillo afferma di non aver mai visitato il Quebec.

“No, non ho mai avuto la possibilità di venire da te, ma mi piacerebbe molto visitare il Quebec un giorno”, conclude, ammettendo un po’ di sorpresa quando l’autrice di queste righe le ha detto che probabilmente i Metallica erano il gruppo preferito. degli amanti della musica in Quebec e che il gruppo ha avuto addirittura, nel 2015, il tutto esaurito per l’ultimo spettacolo presentato al Colisée Pepsi e, il giorno successivo, per il primo presentato al Videotron Center.

-

PREV “Le persone che sono felici nella loro vita/carriera non denigrano gli altri musicisti in quel modo”; Il cantante dei Fit For A King risponde alle critiche del frontman dei Deicide nei confronti della scena metal
NEXT chi tra FloyyMenor, Benson Boone o Taylor Swift è il numero uno?