François Civil e Adèle Exarchopoulos, abbracci e sguardi complici: il duo, più vicino che mai

-

Un duo più unito che mai! Dopo la loro appariscente ascesa sulle gradinate del Festival di Cannes questo giovedì 23 maggio per “L’Amour Ouf”, il film di Gilles Lellouche che li vede protagonisti, Adèle Exarchopoulos e François Civil erano attesi venerdì mattina per il tradizionale photocall prima della conferenza stampa. Sempre complici, i due attori si sono scambiati numerosi sguardi canzonatori, prima di posare insieme…

François Civil e Adèle Exarchopoulos, abbracci e sguardi complici: il duo, più vicino che mai

Il resto dopo l’annuncio

Un’apparizione in duo che il famoso Festival non dimenticherà presto! Primi ruoli di Uff amorenuovo film diretto da Gilles Lellouche (dopo Narco E Il Grande Bagno) e presentato questo giovedì sera in concorso a Cannes, François Civil e Adèle Exarchopoulos si sono recati questa settimana sulla Croisette per sostenere il regista e difendere questo nuovo lungometraggio.

Ebbene l’hanno capito: dopo una vistosa e particolarmente sexy salita sulla scalinata, durante la quale i due attori si sono mostrati particolarmente affiatati finendo mano nella mano, hanno potuto assistere ad una standing ovation durata una decina di minuti che li ha commossi moltissimo.

Ma non tutto era ancora finito: questo venerdì, 24 maggio, erano attesi per il photocall. Come è tradizione del Festival di Cannes, infatti, la troupe del film proiettato il giorno prima deve presentarsi davanti ai fotografi per alcune foto di gruppo o in solitaria, prima di un’importante conferenza stampa.

Uno sguardo diverso ma una vicinanza significativa

Ed è stato con un look molto diverso da quello del giorno prima che i due attori sono arrivati ​​insieme: molto più coperta che nel suo splendido abito da tappeto rosso, Adèle Exarchopoulos indossava una camicia bianca e jeans oversize, oltre a una cravatta blu navy. Con i capelli raccolti in una crocchia, indossava occhiali da sole che alla fine si è tolta durante il servizio fotografico.

Un dettaglio che aveva scelto anche il suo amico (segno di una serata finita tardi?), e che aveva abbinato ad una t-shirt con l’immagine di Cannes oltre che a dei pantaloni leggeri. Sorridendo, entrambi hanno giocato perfettamente e hanno persino posato insieme. Inizialmente timidi, si sono poi abbracciati prima di scambiarsi molti sguardi complici. Chiacchierando tranquillamente davanti ai flash, non hanno mancato di mettere in risalto Gilles Lellouche, il loro regista, così come Malik Frikah e Mallory Wanecque, i giovani attori che interpretano il loro ruolo di adolescenti.

Lasciando rapidamente il posto al resto della squadra (Alain Chabat, Elodie Bouchez, Jean-Pascal Zadi, ecc…), si sono ritrovati separati, prima di raggiungere a piedi il Palais des Festivals, un breve viaggio durante il quale hanno potuto scherzare davanti alle telecamere con Vincent Lacoste. Durante la conferenza stampa entrambi hanno potuto finalmente spiegare quanto fossero stati felici di “riscoprire Gilles Lellouche come regista“.

Una “ovvietà” tra “due attori di rara bellezza”

C’è da dire che con lui avevano già condiviso un film: Partners in Bac Nord nel 2021 avevano particolarmente segnato il direttore, 52 anni, come aveva ricordato due giorni fa a Cà Vous. “Aveva completamente dimenticato che avrebbe dovuto sposarsi con Karim Leklou, guardava François come se fosse un dio.“, ha detto, mettendoli molto a disagio, prima di concludere con umorismo: “Li ho guardati e mi sono detto ma in realtà non recitano affatto la scena, loro due lì davvero!

Se non era lontano dal raccontare nuovamente questo aneddoto davanti ai giornalisti, il padre della giovane Ava (14 anni) questa volta è stato attento ma ha voluto comunque spiegare perché li aveva scelti: “Ho pensato subito ad Adèle e François, ci conoscevamo un po’ dalla vita, li osservavo e pensavo che sarebbero stati una bella coppia del cinema.[…] Si sono rivelati evidenti, già perché li trovo attori eccezionali, di rara intensità, ma anche perché hanno questo fisico, questo corpo. E’ un abbinamento meraviglioso, quando li vedo entrambi insieme li trovo davvero di rara bellezza. Sono felini, intensi“, Lui ha spiegato.

Complimenti che senza dubbio hanno commosso questo duo di attori… il cui glamour, sia sul tappeto rosso che al photocall, è davvero innegabile!

-

PREV DIRETTO. Guerra in Ucraina: la Corea del Nord aiuta la Russia nello “sterminio di massa degli ucraini”, accusa il consigliere Zelenskyj
NEXT Albania-Spagna in diretta