Anche. Perù al Museo delle Americhe

Anche. Perù al Museo delle Americhe
Anche. Perù al Museo delle Americhe
-

l’essenziale
Il Museo Auscitain presenta attualmente la mostra fotografica “Memorie del Perù”.

Fino alla fine dell’anno, il Museo delle Americhe di Auch ospita una mostra che ripercorre sessant’anni di fotografia peruviana (1890-1950), mostrando un’immagine moderna di un paese attaccato alle sue radici storiche. È stato durante la visita alla mostra “The Vicus Mystery” l’anno scorso che l’ambasciatore peruviano in Francia, Rolando Javier Ruiz Rosas Cateriano, ha voluto sviluppare la cooperazione tra il suo paese e il museo Auscitain. L’ambasciata ha quindi prestato l’attuale mostra fotografica peruviana. Meraviglie naturali del paese, grandi monumenti, testimoni del passato precolombiano, usanze ancestrali incontrano attraverso 80 immagini le aspirazioni moderniste dell’epoca e i conflitti sociali di una società in formazione.

“È interessante rompere l’immagine archeologica del Perù e mostrare un’altra visione più realistica di un paese moderno”, spiega Fabien Ferrer-Joly, il curatore. E poi si tratta principalmente di foto di vita quotidiana, quindi è sempre molto arricchente”.

Oltre a questa mostra, i visitatori potranno scoprire anche le collezioni permanenti. Il Museo delle Americhe di Auch presenta la seconda collezione di arte precolombiana in Francia dopo il Musée du Quai Branly di Parigi. La parte antico-medievale mostra le collezioni dell’antica Gers, rivelando attraverso resti e statue le origini gallo-romane di Auch. La Guascogna viene evocata anche attraverso le maioliche, il teatro all’italiana, la vita contadina, il folklore e i giochi tradizionali. Infine, il museo espone opere di artisti del Gers che costituiscono i fondi costitutivi del museo.

Pratico

Fino al 31 dicembre. 05 62 05 74 79. ameriques-auch.fr

-

PREV Limoges – Movimento di malcontento nel centro di custodia cautelare in seguito alla sospensione di 4 mesi di un agente penitenziario
NEXT Concerto dell’Orchestra Nazionale dell’Ile-de-France