Lancio del Piano Strategico 2024-2028

Lancio del Piano Strategico 2024-2028
Lancio del Piano Strategico 2024-2028
-

Il presidente dell’Università del Quebec (UQ), Alexandre Cloutier, e i dieci direttori degli istituti dell’UQ, hanno lanciato ufficialmente il Piano strategico 2024-2028 dell’Università del Quebec.

A più di cinquant’anni dalla sua fondazione, UQ vive un periodo storico adottando una pianificazione strategica che coinvolge tutti i suoi stabilimenti. Per dare collettivamente nuovo slancio alle sue azioni e affermare la sua posizione di partner d’elezione per il Quebec e il suo sviluppo sociale, economico, culturale e scientifico, UQ ha rivisitato la sua missione e visione.

Con circa 100.000 studenti, UQ è più che mai posizionata come la più grande università francofona delle Americhe e la più grande università del Canada. Ecco perché il piano strategico adottato enfatizza tre temi: influenza e visibilità; agilità nella formazione, nella ricerca e nella creazione; così come la capacità di portare a termine la missione. Durante il lancio ufficiale, i presidi si sono alternati presentando un elemento importante del piano strategico 2024-2028 dell’UQ.

Citazioni

“A poco a poco, l’Università del Quebec è cresciuta fino a diventare la più grande università francofona delle Americhe e la più grande università del Canada. Questo piano strategico è un’opportunità per prendere coscienza dei progressi compiuti, ma soprattutto per identificare le sfide per il futuro. UQ è stata fondata per soddisfare le esigenze del Quebec: aumentare l’accessibilità agli studi universitari in francese in tutte le regioni, aumentare la conoscenza scientifica e aumentare i tassi di conseguimento del diploma tra i francofoni. Le sfide sono altrettanto grandi oggi. Grazie al nostro radicamento nelle comunità e alle collaborazioni tra istituzioni, abbiamo la capacità di rispondere alle problematiche sociali attuali e di anticipare quelle del futuro. » – Alexandre Cloutier, presidente dell’Università del Quebec

“Essendo presenti in 40 comuni, le istituzioni sono legate ai problemi che riguardano tutte le regioni del Quebec. Nei prossimi 5 anni implementeremo iniziative e promuoveremo nicchie di ricerca strategica ispirate alle sfide della società del Quebec. » – Luc-Alain Giraldeau, Direttore Generale dell’Istituto Nazionale di Ricerca Scientifica (INRS)

“Come parte di questa pianificazione strategica, aumenteremo l’internazionalizzazione dell’Università del Quebec e stabiliremo ancora più collaborazioni nella Francofonia canadese e internazionale. » – Hugo Cyr, direttore generale della Scuola Nazionale della Pubblica Amministrazione (ENAP)

“In qualità di partner privilegiato, UQ contribuirà all’accessibilità all’istruzione superiore per i First Peoples. » – Vincent Rousson, rettore dell’Università del Quebec in Abitibi-Témiscamingue (UQAT)

“All’interno di UQ, diversificheremo le nostre partnership e collaborazioni evidenziando la coesione tra le istituzioni. Questo è uno dei punti di forza di UQ. » – Murielle Laberge, rettore dell’Università del Quebec en Outaouais (UQO)

“L’Università del Quebec intende sviluppare un’offerta formativa più ampia e diversificata nei diversi ambiti della salute e inserirsi in quella della medicina grazie ad un programma di rete. » – Christian Blanchette, rettore dell’Università del Quebec a Trois-Rivières (UQTR)

“Le istituzioni dell’UQ continueranno a sostenere il successo di tutti. Metteremo in campo iniziative per rispondere alle esigenze della popolazione studentesca. » – Ghislain Samson, rettore dell’Università del Quebec a Chicoutimi (UQAC)

“Miglioreremo l’attrattività della formazione, della ricerca e della creazione per aumentare l’accessibilità all’istruzione superiore su tutto il territorio. » – Lucie Laflamme, direttrice generale dell’Università TÉLUQ

“Attireremo, svilupperemo e manterremo i talenti all’interno delle nostre strutture. Queste sono le persone che ci permetteranno di posizionare gli stabilimenti UQ come datori di lavoro di prima scelta. » – François Gagnon, direttore generale dell’École de Technologie Supérieure (ÉTS)

“Attueremo una strategia concertata per soddisfare le esigenze abitative della popolazione studentesca. Gli stabilimenti UQ fanno parte della soluzione per soddisfare le esigenze di alloggi degli studenti. » – François Deschênes, rettore dell’Università del Quebec a Rimouski (UQAR)

“Nei prossimi cinque anni, le istituzioni dell’UQ continueranno i loro sforzi per raggiungere un migliore equilibrio nei finanziamenti universitari. È essenziale che i finanziamenti governativi sostengano l’Università del Quebec nell’adempimento della sua missione di accessibilità agli studi universitari in francese in tutto il Quebec. » – Stéphane Pallage, rettore dell’UQAM.

Consultare il Piano Strategico dell’Università del Quebec

-

PREV la città di Pas-de-Calais più che mai corteggiata dagli europei
NEXT la selezione musicale da “World Africa” #189