Una nuova perquisizione nei locali del consiglio dipartimentale della Mayenne

Una nuova perquisizione nei locali del consiglio dipartimentale della Mayenne
Una nuova perquisizione nei locali del consiglio dipartimentale della Mayenne
-

Nell’ambito di un’indagine preliminare ancora in corso (1)gli agenti della direzione della polizia giudiziaria territoriale hanno effettuato una nuova perquisizione, lunedì 6 maggio 2024, presso il consiglio dipartimentale di Mayenne.

Gli investigatori hanno richiesto ulteriori documenti relativi agli appalti pubblici aggiudicati dal dipartimento delle comunicazioni. Per la cronaca, nella sua relazione dedicata alla gestione del Dipartimento, la Camera di controllo regionale aveva segnalato soprattutto spese in comunicazione (per quasi 800.000 euro) effettuate senza procedura di bando di gara.

Sette mesi dopo la prima

A seguito di tale denuncia, la Procura di Rennes (Ille-et-Vilaine) ha aperto un’indagine preliminare sui fatti di “interessamento illegale da parte di un pubblico eletto” e di “occultamento di tale reato”, e ha affidato le indagini alla polizia giudiziaria. di Angers (Maine-et-Loire).

È così che è avvenuta una prima perquisizione martedì 3 ottobre 2023. Quel giorno, gli investigatori erano interessati alle condizioni dell’acquisto, da parte del Dipartimento, di un immobile appartenente a una società cliente dell’ex studio legale di Olivier Richefou, presidente del consiglio dipartimentale .

(1) L’indagine preliminare ha lo scopo di raccogliere le informazioni necessarie alla giustizia per stabilire l’esistenza o meno di un reato.

#French

-

PREV Il Movimento Visione Repubblicana in perfetto allineamento con il Presidente della Repubblica e il suo Primo Ministro
NEXT Loira Atlantica: questa taverna ai margini di questo bellissimo stagno ha riaperto